Microsoft Copilot: Tante novità su Android e iOS

Copilot Mobile - Borsainside.com

Negli ultimi tempi, l’avvento dell’intelligenza artificiale ha raggiunto un nuovo traguardo con Microsoft Copilot, e il suo recente debutto su iOS ha portato un vortice di nuove funzionalità. Tuttavia, questo non ha eclissato l’importante aggiornamento che Microsoft ha apportato a Copilot su Android, rendendo l’applicazione paritaria in termini di nuove feature con le versioni per iOS, PC e browser web.

L’IA di Microsoft porta su Mobile tante novità

L’aggiornamento, uscito a dicembre, ha riportato l’app Android al passo con le innovazioni precedentemente riservate all’esperienza desktop dell’IA di Microsoft. L’obiettivo? Offrire agli utenti mobili le stesse caratteristiche avanzate presenti sulle altre piattaforme.

Tra le nuove funzionalità introdotte con il passaggio della versione beta di Copilot per Android alla sua release ufficiale, spicca la capacità di generare riassunti in formato PDF, affiancando le capacità testuali di Bing Chat, ora alimentato da GPT-4 su tutti i dispositivi mobili. Inoltre, è stata aggiunta la possibilità di creare immagini IA tramite DALL-E 3, una caratteristica ora disponibile sia su iOS che su Android.

Avete già saputo che Copilot e Bing Chat supportano GTP-4 Turbo?

Queste funzionalità, precedentemente assenti nelle versioni beta di Copilot per iOS e Android, sono state rese disponibili contemporaneamente al lancio dell’app per iOS, avvenuto pochi giorni dopo la versione per Android. Tuttavia, alcune di queste nuove funzionalità sono ancora considerate “sperimentali” e richiedono l’attivazione manuale nelle impostazioni dell’applicazione.

copilot mobile

Attualmente, la funzionalità di riassumere file PDF rappresenta l’aggiunta più significativa, estendendo la capacità dell’IA a documenti di diverse lunghezze. L’IA è in grado di analizzare i file PDF e generare riassunti, anche puntuali, per facilitare la comprensione dei contenuti trattati.

Un’altra innovazione è la capacità di riassumere video di YouTube direttamente da Copilot su iOS e Android. Basta fornire il link del video e chiedere all’IA di sintetizzarne i contenuti: questa analizzerà i sottotitoli per fornire un riassunto esauriente delle informazioni principali.

Infine, grazie all’ultimo aggiornamento, i plugin di Copilot sono ora funzionanti su iOS e Android, oltre che su PC, ampliando ulteriormente l’accessibilità delle funzionalità avanzate dell’IA di Microsoft.

Queste innovazioni testimoniano la costante evoluzione di Copilot e la determinazione di Microsoft nel portare l’intelligenza artificiale a nuovi livelli di utilità e accessibilità per gli utenti mobili.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading