Grazie a ICAP-Speedwell Climate Index il rischio climatico diventa un prodotto da scambiare sui mercati finanziari

Ora il rischio climatico diventa un prodotto da scambiare sui mercati finanziari. Tutto ciò avverrà grazie ad un indice ideato e lanciato da TP ICAP, uno dei principali fornitori di infrastrutture per i mercati globali e di soluzioni per la gestione dei dati, insieme a Speedwell, il fornitore di soluioni per la gestione del rischio ambientale.

Questo nuovo strumento verrà chiamato ICAP-Speedwell Climate Index ed utilizzerà i dati meteorologici globali, in modo da valutare l’andamento del cambiameto climatico. In questo modo sarà possibile negoziare sui mercati il rischio finanziario legato al tasso di cambiamento climatico.

Ma come funziona in pratica questo indice? Vediamo di capirne di più. L’ICAP-Speedwell Climate Index si basa sulle statistiche della temperatura globale che vengono raccolte da ben 50 stazioni meteorologiche indipendenti sparse per il mondo.

I dati raccolti in questo modo vengono poi confrontati con quelli risalenti agli ultimi 20 anni. Il risultato di questa operazione è un valore che indica il rischio climatico che risulta associato a determinati investimenti e operazioni finanziarie.

Come affermano i due fornitori, l’indice “è progettato per soddisfare le esigenze di trasferimento del rischio finanziario” e fornisce i dati di base necessari, a chi opera sui mercati, per effettuare le transazioni tramite “strutture su misura relative al cambiamento climatico che utilizzano futures ed opzioni over-the-counter”.

A dire il vero questo in parte avviene già, come nel caso di alcune merci specifiche la cui filiera incrocia aree particolarmente a rischio. Basti ad esempio considerare il caso del caffè prodotto in America centrale, terra soggetta a fortissimi uragani. Tuttavia questo indice risulta essere l’unico in grado di provare una misurazione del rischio climatico per la finanza su scala globale.

Nicholas Ernst, di TP ICAP, ha infatti spiegato: “l’introduzione dell’indice ha la capacità di cambiare drasticamente il modo in cui le persone calcolano l’impatto finanziario del cambiamento climatico globale, fornendo dati completi per quantificare l’impatto dei futuri cambiamenti di temperatura per la prima volta”.

Il cambiamento climatico è un rischio finanziario significativo e quotare i mercati in questo modo è un passo importante non solo per misurare quel rischio, ma anche per capire il costo del cambiamento climatico mentre ci muoviamo verso un’economia a basse emissioni di carbonio”.

Le ultime news su Ambiente

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.