2 euro rari, la classifica. Ecco quali valgono di più

L’introduzione dell’euro ha portato molti cambiamenti nella vita di tutti i giorni, ma anche nel mondo collezionistico, dove la moneta da 2 euro è diventata l’emissione più ambita e diffusa. Esistono diverse monete da 2 euro ritenute rare, che possono avere un valore molto alto, a seconda della loro rarità e condizione.

Per comprendere la rarità delle monete da 2 euro, bisogna considerare quelle emesse dalle piccole nazioni, come la Città del Vaticano, San Marino, Andorra e il Principato di Monaco. Le emissioni di queste nazioni hanno avuto una minore diffusione rispetto a quelle di altri Paesi, rendendole particolarmente rare e ricercate dai collezionisti.

2 euro commemorativi San Marino 2004 dedicati a Bartolomeo Borghesi

Tra le monete da 2 euro rare, una delle più interessanti è l’emissione commemorativa di San Marino del 2004, dedicata a Bartolomeo Borghesi, storico di livello che ha vissuto nella piccola repubblica nel 1820. Questa moneta raffigura il volto di Borghesi ed è molto rara, con poche centinaia di esemplari disponibili sul mercato. Il valore di questa moneta varia da 50 euro (in buono stato) fino a 150 euro (in Fior di Conio).

2 euro Vaticano 2005 dedicati alla XX Giornata mondiale della Gioventù

Un’altra moneta rara è l’emissione commemorativa del Vaticano del 2005, dedicata alla XX Giornata mondiale della Gioventù e raffigurante la Cattedrale di Colonia sovrastata da una stella cometa. Questa moneta è stata coniata in quantità limitate per i collezionisti, rendendola particolarmente rara. Il valore di questa moneta può variare da 80 euro (in buono stato) fino a 250 euro (in Fior di Conio).

2 euro Monaco commemorativi dedicati a Grace Kelly

Infine, l’emissione commemorativa del Principato di Monaco del 2007 dedicata a Grace Kelly, a 25 anni dalla sua scomparsa, è sicuramente la più rara ed interessante. Questa moneta è stata coniata in modo esclusivo per i collezionisti e il suo prezzo può arrivare a circa 2500 euro per un esemplare custodito nella sua confezione. In alcune rare occasioni, alcune monete sono state vendute all’asta anche per oltre 10 mila euro.

Come abbiamo visto, le monete da 2 euro rare sono oggetti di grande interesse per i collezionisti e possono avere un valore molto alto. Per comprendere la loro rarità e valore, è importante conoscere la loro storia e la loro provenienza. Le monete da 2 euro rare possono rappresentare una buona opportunità di investimento per i collezionisti appassionati.


Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading