Skin ADV

Quanto guadagna Dybala? Ecco stipendio e patrimonio del campione della Juventus

Quanto guadagna Dybala? Ecco stipendio e patrimonio del campione della Juventus

Quanto vale il campione della Juventus, Paulo Dybala? Ecco quanto guadagna e quanto prende Dybala dagli sponsor

E' uno dei più grandi giocatori di calcio del momento, il fenomeno della Juventus Paulo Dybala. Un avvio non così facile il suo, in una squadra come la Juve che chiede tanto ai suoi campioni, ma che soprattutto, quando Dybala ha indossato la maglia bianco nera per la prima volta, aveva nella sua rosa un calciatore come Cristiano Ronaldo.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

Una presenza senza dubbio ingombrante per una giovane promessa del calcio come Dybala, che però sta vivendo un periodo decisamente buono. Come non ricordare il gol realizzato durante la partita di Champions League contro l'Atletico Madrid su calcio di punizione? Una realizzazione che ricorda la precisione e la potenza di un altro numero 10 argentino, ma è solo un simbolo del valore di questo grande calciatore.

Attualmente Dybala risulta essere infatti uno dei giocatori con il più alto valore di mercato di tutta la Serie A italiana, al punto che la società bianconera sarebbe pronta a rinnovare il contratto provvedendo a fare un bel ritocco al suo stipendio.

Quanto guadagna Dybala? Ecco stipendio e valore di mercato

Dybala è approdato alla squadra del Palermo nel 2012, e quando la società ha annunciato l'acquisto dell'allora diciottenne Paulo Dybala, molti non si aspettavano che sarebbero state sborsate cifre così alte. Maurizio Zamparini infatti tirò fuori qualcosa come 12 milioni di euro, e fece firmare al ragazzo un contratto di quattro anni da 500 mila euro annui.

L'inizio manco a dirlo, non fu facile per il diciottenne. La seconda stagione Paulo Dybala si ritrovò a giocarla con il Palermo finito in Serie B, ma nella terza stagione venne fuori il campione che conosciamo, e subito attirò le attenzioni di molti club italiani ed europei.

Ad aggiudicarsi le prestazioni di Dybala però è stata la Juventus, che provvide all'acquisto nell'estate del 2015, sborsando ben 32 milioni di euro, più 8 milioni di bonus, ed il giovane calciatore argentino si ritrovò con un contratto quinquennale da 2,2 milioni di euro a stagione.

L'arrivo in un club come quello della Juventus, con un compagno di squadra "ingombrante" come Cristiano Ronaldo non era certamente dei più facili, eppure le cose sono andate più che bene per il giovane Dybala. I risultati non hanno tardato ad arrivare, e viste le prestazioni eccellenti dell'attaccante, già dall'aprile 2017 la Joja ha prolungato il contratto con la Juve.

Il nuovo contratto di Dybala terminerà nel 2022, e il suo stipendio è già passato a 5,5 milioni, infatti già da questa stagione il giovane campione argentino prenderà qualcosa come 7,3 milioni di euro. Eppure sembra proprio che questo non sia affatto un punto d'arrivo, anzi tutt'altro.

Sembra infatti che la società bianconera sia disposta a proporre il rinnovo del contratto con qualche piccola modifica. Dybala avrebbe chiesto uno stipendio di 10 milioni di euro netti a stagione, con dei bonus previsti per il raggiungimento degli obiettivi.

Il sito specializzato Transfermarket ritiene che l'attuale valore di mercato di Paulo Dybala si attesterebbe sui 75 milioni di euro. Alcuni hanno infatti ipotizzato che la Juventus sarebbe disposta a rinunciare al campione per battere cassa, ma a giudicare dalle sue prestazioni più recenti, appare sempre più improbabile che la Juventus decida di separarsene.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro