Preoccupa la nuova variante dal Sudafrica: l’insieme di mutazioni rilevate è stato definito “orribile”

Dal Sudafrica arriva la notizia dell’esistenza di una nuova variante Covid, chiamata B.1.1.529. Il nuovo ceppo mutante è stato individuato dai ricercatori in Sudafrica e Botswana, e avrebbe ben 32 mutazioni rispetto al virus originale, e ciò contribuisce a renderlo più trasmissibile e con molte probabilità maggiormente resistente ai vaccini in uso.

Nonostante i casi di positività alla nuova variante registri fino ad ora (è stata individuata anche a Hong Kong, oltre che nel Sudafrica) siano comunque bassi, l’Italia ha deciso di adottare fin da subito delle misure di prevenzione per prevenire la sua diffusione all’interno del Paese.

Questa mattina il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che vieta l’ingresso in italia a chiunque sia stato in Sudafrica, Botswana, Lesotho, Zimbabwe, Namibia, Mozambico e Swaziland negli ultimi 14 giorni.

Nel firmare la nuova ordinanza il ministro Speranza ha affermato: “i nostri scienziati sono al lavoro per studiare la nuova variante B.1.1.529. Nel frattempo seguiamo la strada della massima precauzione“.

Una decisione simile verrà a breve presa anche dall’Europa. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha infatti annunciato lo stop ai voli provenienti dai paesi dell’Africa meridionale a causa della diffusione di questa nuova variante.

“La Commissione europea proporrà, in stretta collaborzione con gli Stati membri, di attivare il freno di emergenza per fermare i voli provenienti dalle regioni del Sudafrica a causa della diffusione della variante B.1.1.529″, afferma la presidente della Commissione.

Perché la variante sudafricana fa così paura?

Bisogna sottolineare che per fortuna l’Italia non ha voli diretti da questi Paesi finiti nella “black list” del Governo, ma la decisione presa dal ministro Speranza arriva dopo quella analoga presa da Israele e dal Regno Unito, con Londra che storicamente ha parecchi rapporti diretti con il Sudafrica.

Ma perché questa variante identificata da poco fa già così tanta paura? Il motivo principale riguarda le mutazioni che questa possiede.

Secondo gli esperti il virus avrebbe infettato una persona con un sistema immunitario già compromesso, forse a causa dell’AIDS, permettendogli quindi di rimanere nell’organismo ospite per diverso tempo e permettendogli di sviluppare tutte e 32 le mutazioni registrate.

L’insieme di queste mutazioni è stato definito “orribile” dall’Imperial College di Londra. Il virologo Tom Peacock ha infatti affermato che questa variante potrebbe essere “peggiore di qualunque altra cosa che abbiamo visto“, variante Delta inclusa.

Questi dati sembrano giustificare l’eccessiva prudenza del ministro Speranza, che ha subito deciso di bloccare gli arrivi dal Sudafrica e dagli altri sei Paesi interessati dall’ordinanza.

Le ultime news su News

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.