Come guadagnare con Pinterest, ecco cosa fare passo per passo

parte della schermata di un dispositivo mobile su pagina dell'app di Pinterest

Molte aziende si servono di Pinterest per promuovere in modo indiretto i propri prodotti o i propri servizi. Pinterest infatti non è solo una piattaforma di social media, ma le opportunità che offre vanno ben oltre quella sopra brevemente descritta.

Pinterest offre delle opportunità per fare soldi anche direttamente attraverso la sua piattaforma, bisogna solo sapere come fare e da dove cominciare. Pinterest effettivamente permette di aumentare le proprie entrate sfruttando il web, ed ecco quindi una guida che ti spiega cosa fare e come, passo per passo, per iniziare a guadagnare con Pinterest.

Come funziona Pinterest

Cerchiamo prima di tutto di fare un quadro generale, e partiamo da cos’è Pinterest e come funziona. Si tratta di una piattaforma social che però non paga i pinner come YouTube paga alcuni dei suoi content creator che caricano i video. Il funzionamento è un po’ diverso.

Pinterest permette agli utenti di creare pin, che di solito sono immagini o video con collegamenti a siti esterni. Quindi, se riesci a sfruttare questi link, puoi imparare a guadagnare su Pinterest.

Prima di iniziare a ‘battere cassa’ occorre chiaramente un po’ di pianificazione. Prima di tutto non puoi usare il tuo account personale, ma devi crearne uno aziendale. Considera quindi come prima cosa in che modo vuoi indirizzare altri pinner verso il tuo sito o verso un’altra destinazione che ti permette di guadagnare.

Fatto ciò non ti resta che seguire i passaggi che cercheremo di illustrarti di seguito nel dettaglio. Ecco infatti 8 modi per guadagnare soldi usando il tuo account Pinterest.

1. Diventa un assistente virtuale di Pinterest

Questa è una delle cose che puoi provare a fare per guadagnare con Pinterest. Se diventi un assistente virtuale di Pinterest avrai il compito di gestire gli account di altri utenti per conto loro. Puoi creare pins, promuoverli e programmare contenuti per i marchi.

Se vuoi guadagnare soldi come Pinterest Virtual Assistant (VA), crea il tuo account per mettere alla prova le tue capacità. Quindi inizia a commercializzare i tuoi servizi sul tuo sito web oppure contatta i marchi che preferisci per offrir loro i tuoi servizi.

2. Inserisci link di affiliazione nei Pin

Il marketing di affiliazione di Pinterest prevede la creazione di pin che includono un link di affiliazione verso prodotti o servizi pertinenti.

Nel momento in cui un altro utente clicca su quel link attraverso un tuo pin, verrà indirizzato ad un sito web dove potrà effettuare gli acquisti. Tutte le volte che fanno un acquisto attraverso questo sistema guadagni una commissione su ciascuna vendita completata.

Iscriviti come affiliato con i marchi che preferisci e inserisci i link di affiliazione all’interno dei contenuti più adatti diretti al tuo pubblico.

3. Diventa partner di brand vincenti

Un altro modo per guadagnare con Pinterest è quello di collaborare direttamente con brand vincenti per promuovere i loro prodotti o servizi attraverso pin di idee di acquisto.

Si tratta di una strategia che in genere richiede che tu possa già contare su un buon numero di follower e traffico sui tuoi pin. Si tratta quindi di un’opzione che non è esattamente alla portata di chiunque, o comunque può essere necessario del tempo, da investire per accrescere la popolarità del tuo profilo su Pinterest, prima di poter seguire questa strada per fare soldi attraverso questo social media.

In questo caso comunque si tratta di monetizzare creano delle tariffe che andrai ad addebitare ai brand per singoli pin e altri contenuti che pubblicherai appositamente sulla tua pagina Pinterest.

4. Offri servizi di consulenza Pinterest

Per guadagnare con Pinterest offrendo consulenza ti serve un buon bagaglio di esperienza nella creazione della tua strategia Pinterest. Solo in questo caso puoi valutare anche la strada della consulenza Pinterest ad altri marchi.

Prima di tutto devi dimostrare la tua capacità di promuovere il tuo sito web utilizzando il motore di ricerca, e a quel punto puoi aiutare altri utenti di Pinterest nella ricerca di sistemi per guadagnare con il proprio profilo.

5. Indirizza il traffico verso il tuo sito di e-commerce

Questo è sicuramente un buon modo per guadagnare grazie a Pinterest, ma solo se hai dei prodotti fisici da vendere.

Non devi far altro che creare dei pin che includano foto e link ai tuoi prodotti. Quindi i tuoi pin possono aumentare la visibilità del marchio e portare più acquirenti sul tuo sito di e-commerce per effettuare acquisti.

6. Indirizza il traffico Pinterest verso il tuo blog

Così come per un sito di e-commerce, è possibile sfruttare Pinterest per portare traffico verso un blog. I blogger infatti possono dirottare il traffico di Pinterest verso il proprio blog, e questo determinerà un aumento delle entrate per il blog se utilizzi dei post sponsorizzati o link di affiliazione per monetizzare il tuo sito.

Più visitatori porti attraverso Pinterest, maggiori sono le tue possibilità di gestire un blog redditizio e di successo.

7. Vendi template di Pinterest

Molti utenti di Pinterest si affidano al sito per portare traffico ai propri contenuti o prodotti online. E ci sono alcuni tipi di immagini ed elementi di design che hanno maggiori probabilità di funzionare e produrre i risultati sperati.

Per esempio ci sono molti pin accattivanti che includono un’immagine con del testo sopra. I tuoi template possono includere il formato di base di queste immagini. I tuoi clienti quindi possono acquistarli e limitarsi ad inserire le proprie immagini o le didascalie e i titoli che preferiscono.

8. Insegna marketing Pinterest

Se sei un professionista di Pinterest hai anche quest’opzione tra quelle a tua disposizione. Hai infatti la possibilità di guadagnare con Pinterest insegnando le tue strategie ad altri titolari di attività online in cambio di un compenso che sarai tu a stabilire.

Attraverso il tuo sito web puoi proporre un corso online con vari moduli, e potresti perfino estendere la platea degli interessati includendo i contenuti per altre piattaforme di social media o strategie di marketing.

Tutti i passaggi per iniziare a guadagnare con Pinterest

Il primo passo da compiere per iniziare a guadagnare con Pinterest è quello di scegliere una delle strade che ti abbiamo proposto, o magari scegliere un’opzione che non abbiamo nemmeno menzionato, ma compiuta questa scelta non sei che all’inizio.

Il passo successivo è quello di iniziare a creare dei contenuti coerenti e commercializzare regolarmente i tuoi pin. Ecco quindi alcuni suggerimenti che possono aiutarti a raggiungere un pubblico più ampio e quindi a guadagnare di più.

Trova la tua nicchia

Come prima cosa consigliamo di trovare la tua nicchia. Infatti un account Pinterest mirato ha maggiori probabilità di avere un seguito targettizzato. Potresti ad esempio concentrarti su contenuti inerenti il fai-da-te, moda o decorazioni per la casa.

Un’altra cosa da fare, una volta trovata la tua nicchia, è fare una ricerca per parole chiave per trovare i termini più pertinenti da includere.

Completa il tuo profilo Pinterest

Quando crei un account aziendale su Pinterest devi scegliere un nome, una descrizione e dei link.

I collegamenti dovrebbero includere parole chiave pertinenti e aiutarti ad attirare visitatori targettizzati, cioè realmente interessati a quello che proponi.

Ad esempio, un blogger principiante potrebbe inserire il proprio modo di intendere il blog all’interno della descrizione del blog stesso, e in questo modo attirare persone che hanno la stessa visione delle cose, o comunque una visione compatibile coi contenuti proposti.

Migliora l’aspetto SEO di Pinterest

Non dimenticare che gli utenti di Pinterest spesso trovano i contenuti attraverso motori di ricerca come Google, non solo dalla barra di ricerca di Pinterest.

Conviene quindi inserire parole chiave pertinenti nel tuo profilo e nella descrizione di ogni pin. Per trovare idee prova a partire dai contenuti più popolari che fanno parte della nicchia che hai scelto.

Ricerca il tuo target di audience

Il tuo target di pubblico può influire sul modo in cui andrai a promuovere i tuoi contenuti agli utenti di Pinterest.

Per esempio puoi personalizzare i contenuti per blogger professionisti, per mamme casalinghe, o per proprietari di case nuove. Osserva bene la nicchia cui si rivolge il tuo blog e i dati demografici dei tuoi clienti attuali per restringere il campo e proporre contenuti mirati.

Aumenta i tuoi follower su Pinterest

Usare Pinterest non è come usare qualsiasi altra piattaforma social in cui ti affidi soli ai follower per fare traffico. Tuttavia più alto il numero di follower che hai, più crescono le probabilità che le persone trovino i tuoi contenuti.

Aumenta quindi i tuoi follower su Pinterest interagendo con altri utenti e collegando le persone al tuo profilo.

Unisciti alle bacheche di gruppo

Pinterest offre anche bacheche di gruppo in cui più account Pinterest possono caricare contenuti. Molti di questi hanno molti follower per via della coerenza dei contenuti mostrati.

Unisciti ad alcune bacheche di gruppo che condividono contenuti che appartengono alla tua nicchia per aumentare la tua visibilità.

Iscriviti ad un programma di affiliazione

Un altro passaggio fondamentale per iniziare a guadagnare con Pinterest è l’iscrizione ad un programma di affiliazione. Ti servirà quindi il tuo link di affiliazione univoco, che è quello che permette di tracciare i visitatori che hanno raggiunto il sito grazie ai tuoi contenuti.

Siti come Amazon, RewardStyle e ShareASale accolgono tutti gli influencer online per condividere il proprio link di riferimento sui pin.

Fai ricerche su Pinterest Analytics

Una volta configurato il tuo account Pinterest, monitora le statistiche per vedere cosa funziona meglio. Se un certo tipo di pin dà risultati costantemente e meglio di altri, allora conviene concentrarsi su quello stile di contenuto in futuro, e solo attraverso strumenti come Pinterest Analytics puoi accedere a queste informazioni.

Avvia il tuo sito web

Grazie al tuo sito web puoi guadagnare denaro sia con prodotti fisici che digitali. Oppure hai la possibilità di monetizzare attraverso annunci o un rapporto di affiliazione legato al tuo sito.

Pinterest diventa in questo caso anche uno strumento gratuito aggiuntivo che ti permette di indirizzare maggior traffico sul tuo sito web.

Promuovi i tuoi pin su altri social media

Se hai già molto follower su altre piattaforme social diverse da Pinterest, puoi sfruttarli anche su quest’ultima. Quello che devi fare è collegarli regolarmente al tuo account oppure a singoli pin per incrementare il numero dei tuoi follower e il livello di coinvolgimento del tuo pubblico.

Quanti followers servono per guadagnare con Pinterest?

Se stai pensando che è possibile guadagnare con Pinterest solo quando si hanno milioni di followers, in realtà ti sbagli.

Non ti serve un milione di followers per fare soldi con Pinterest, infatti chiunque includa link di affiliazione nei propri pin oppure offra prodotti sul proprio sito web può guadagnare online usando le strategie di cui abbiamo parlato fin qui.

Naturalmente però il guadagno varia anche in base al numero dei tuoi follower e dal livello di coinvolgimento. È chiaro che i profili Pinterest che hanno qualche migliaio di follower hanno maggiori probabilità di ottenere delle entrate attraverso i programmi di affiliazione, o di avere quanto serve per stringere delle partnership con marchi importanti.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Le ultime news su News

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.