SPID: A cosa serve e dove usarlo

Cos’è lo SPID e come si ottiene? Lo SPID è un Sistema Pubblico d’Identità Digitale, il quale vi permette di accedere a servizi online della pubblica amministrazione e dei privati, l’elenco completo è presente sul sito www.spid.gov.it/servizi. SPID permette di accedere all’App IO e richiedere il Bonus Cultura riservato ai 18enni.

Cosa si può fare con lo SPID?

Esistono migliaia di servizi in cui è possibile accedere usando lo SPID, l’identità digitale gratis o a pagamento. Utilizzando username e password (credenziali SPID) potrete accedere a tantissimi di questi servizi, per gestire i vostri dati, prenotazioni ed altro ancora comodamente da smartphone, tablet e pc tramite Entra con SPID.

A seguire un elenco di cosa potete fare con SPID:
  • richiedere il Bonus Cultura 18app
  • partecipare al Cashback (attualmente non è attivo)
  • iscrivere i figli a scuola
  • controllare tasse e tributi
  • consultare l’estratto conto contributivo
  • prenotare una visita in ospedale
  • prenotare una visita con il SSN
  • richiedere il Bonus Mamma
  • registrare un contratto di locazione
  • accedere al 730 online
  • accedere ai Servizi INPS (INPS)
  • accedere ai servizi fiscali e tributari dell’Agenzia delle entrate e Entrate-Riscossione
  • accedere ai servizi postali di Poste italiane
  • accedere ai i servizi lavorativi e dimissioni online
  • versare contributi colf e badanti
  • effettuare una domanda di pensione
  • versare contributi colf e badanti

queste sono solo alcune cose che richiedono lo SPID.

spid%20login

Come fare lo SPID da casa?

Se siete interessati ad ottenere uno SPID, dovete assicurarvi di avere a disposizione:

  • un documento di identità valido (carta di identità, passaporto o permesso di soggiorno);
  • una tessera sanitaria 
  • un indirizzo e-mail;
  • il numero di telefono del cellulare che usate abitualmente

Se avete tutto l’occorrente allora dovete rivolgervi ad un identity provider, come ad esempio Aruba, Infocert, Intesa, Tim, Lepida, Register, Sielte, Poste o Namirial, quindi procedere come segue:

  1. Registrarvi al sito scelto
  2. Inserire i vostri dati personali
  3. Creare le credenziali SPID
  4. Completare il riconoscimento della vostra identità 

SPID: Quale provider scegliere?

La domanda giustamente sorge spontanea, ma tra i tanti provider quale bisogna scegliere? Si tratta di una scelta relativa, o meglio dire personale, in base alle proprie esigenze. C’è chi permette di avere lo SPID GRATIS o in offerta se si è già clienti, come ad esempio Aruba o TIM, chi invece punta sulla possibilità di fare la SPID da casa usando la webcam per confermare la propria identità, chi invece richiede di andare in sede e cosi via dicendo, bisogna prendere in esame diversi fattori che sono comunque riportati sul sito.

spid

Come fare lo SPID da casa GRATIS?

Se avete bisogno dello Spid Gratis, vi anticipiamo che si tratta di un’offerta limitata, tempo fa TIM permetteva di avere lo Spid Online gratuitamente, era richiesto come requisiti essere già clienti TIM, solitamente però lo SPID è a pagamento e il costo varia a seconda del provider selezionato.Tranquilli, non richiede un abbonamento, una volta pagata la cifra richiesta per ottenere lo SPID non dovrete pagare più nulla per usarlo.

Potete quindi usufruire dello SPID Login per accedere a tutti i servizi menzionati. Quindi usare lo spid poste italiane, spid aruba, spid inps, spide infocert e cosi via dicendo, tutti i siti che supportano lo SPID vi permetteranno di loggarvi con i dati dell’account che già avete, un solo accesso per tutti i servizi, nel massimo della sicurezza naturalmente.

Le ultime news su Tecnologia

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.