Apple si prepara a lanciare un nuovo MacBook Pro con processore a 3-nm

Macbook - Borsainside.com

Apple sta pianificando il rilascio di un nuovo MacBook Pro dotato di un processore realizzato con il processo produttivo a 3-nm, presumibilmente fornito da TSMC. Secondo le ultime informazioni, il nuovo modello potrebbe essere disponibile nel terzo trimestre del 2023 e dovrebbe trattarsi di un MacBook Pro da 13 pollici con una CPU Apple M3, un chip che al momento non è ancora stato ufficialmente annunciato.

Apple si prepara a lanciare il nuovo MacBook Pro con processore a 3-nm: arriva l’atteso chip M3

La notizia è stata riportata da DigiTimes, che ha affermato: “Il prossimo MacBook Pro di nuova generazione previsto per il terzo trimestre dell’anno implementerà processori a 3-nm”. L’utilizzo di un processo produttivo più avanzato come il 3-nm potrebbe garantire significativi miglioramenti in termini di efficienza energetica e prestazioni rispetto all’attuale chip M2, prodotto a 5-nm.

Anche Mark Gurman di Bloomberg ha menzionato questi nuovi sviluppi nella sua newsletter Power On del fine settimana. Tuttavia, Gurman ha stimato che i nuovi prodotti potrebbero essere presentati nel quarto trimestre (ottobre), a differenza della previsione di DigiTimes.

Quello che sembra essere certo è che Apple abbia in programma di annunciare il nuovo chip M3 entro la fine dell’anno. I primi modelli dotati di questo processore includeranno un MacBook Pro da 13 pollici, un MacBook Air da 13 pollici e un nuovo iMac da 24 pollici. Al momento non è chiaro quando il MacBook Air da 15 pollici, rilasciato il mese scorso, verrà aggiornato con il chip M3.

L’ultimo aggiornamento del MacBook Pro da 13 pollici risale a giugno 2022 ed è l’unico modello ancora in commercio con la Touch Bar e il vecchio design della serie. Si prevede quindi un cambiamento di stile in linea con i più recenti sistemi Apple. Inoltre, è possibile che il chip M3 arrivi anche sull’iPad Pro, all’interno del primo modello dotato di display OLED, previsto per la prima metà del 2024.

I MacBook Pro da 14 e 16 pollici con i chip M3 Pro e M3 Max, invece, sono attesi per l’anno prossimo. Inoltre, è probabile che Apple abbia in programma un chip M3 Ultra per i sistemi Mac Studio e Mac Pro.

Con l’introduzione del processore M3 e l’adozione del processo produttivo a 3-nm, Apple mira a migliorare ulteriormente le prestazioni e l’efficienza dei suoi dispositivi Mac. Gli appassionati dell’ecosistema Apple dovranno aspettare con impazienza i prossimi annunci ufficiali per scoprire tutti i dettagli sul nuovo MacBook Pro e gli altri dispositivi che saranno equipaggiati con il chip M3.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo