iOS 17.3 rende l’iPhone a prova di ladro

iPhone ladro - Borsainside.com

L’attesa per l’ultima versione del sistema operativo di Apple, iOS 17.3, si fa sempre più intensa con l’ultimo leak che indica un probabile arrivo all’inizio del prossimo mese. Le voci si rafforzano con il rilascio della terza beta per sviluppatori di iOS 17.3, portando con sé una serie di aggiornamenti fondamentali per la sicurezza.

Avete già scoperto le nuove funzioni di sicurezza su iPhone con l’iOS 17?

iPhone non è mai stato così sicuro con iOS 17.3

Dopo un breve ritiro della Beta 2 di iOS 17.3, a causa di problemi segnalati con alcuni dispositivi iPhone, Apple presenta la terza Developer Beta di iOS 17.3. Quest’ultima versione sembra concentrarsi principalmente sulla risoluzione dei bug e delle problematiche che hanno afflitto la release precedente, reintroducendo le caratteristiche principali senza nuove aggiunte sostanziali.

La vera svolta di iOS 17.3 si manifesta nella funzione “Stolen Device Protection” progettata per fornire un ulteriore strato di sicurezza agli iPhone compromessi. Questa funzione limita l’accesso alle informazioni private nel caso in cui il dispositivo cada nelle mani sbagliate, richiedendo l’uso di Face ID o Touch ID per operazioni sensibili come l’accesso alle password del Portachiavi di iCloud o la gestione della Modalità Smarrito.

Funzioni nascoste nell'iOS 17
iOS 17 – Borsainside.com

Tuttavia, la caratteristica distintiva è la necessità di un’autenticazione più robusta tramite Face ID o Touch ID per alcune operazioni, ritardando l’accesso a queste funzioni per un’ora dopo lo sblocco iniziale. Questo meccanismo offre agli utenti un margine di tempo per rilevare eventuali utilizzi non autorizzati del dispositivo e agire prontamente attraverso la Modalità Smarrito per proteggerlo. Tra queste operazioni con una sicurezza “potenziata” troviamo la modifica delle credenziali dell’ID Apple o del Passcode dell’iPhone, nonché il blocco delle funzionalità come Trova iPhone e la disattivazione del Face ID.

Un’altra novità attesa è l’introduzione delle Playlist Collaborative su Apple Music, originariamente previste per iOS 17.2 ma rimandate a questa prossima release. Con queste importanti modifiche orientate alla sicurezza e agli aggiornamenti delle funzionalità, iOS 17.3 promette di offrire un’esperienza utente ancora più protetta e versatile per gli utenti di iPhone, consolidando il proprio impegno nella protezione dei dati personali e nell’evoluzione delle funzioni multimediali. Resta da vedere come queste innovazioni si integreranno nell’esperienza quotidiana degli utenti Apple una volta rilasciate ufficialmente.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading