Borsainside.com

Il numero uno di Amazon dona 10 miliardi di dollari per fermare il riscaldamento globale

Il numero uno di Amazon dona 10 miliardi di dollari per fermare il riscaldamento globale

Jeff Bezos annuncia il "Bezos Earth Fund" per finanziare scienziati e attivisti che combattono contro i cambiamenti climatici

Contro i cambiamenti climatici arriva anche il contributo del numero uno di Amazon, Jeff Bezos, che ha annunciato il lancio del "Bezos Earth Fund". Ne ha dato notizia lui stesso con un post che ha pubblicato sul suo profilo Instagram.




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

Jeff Bezos, l'uomo più ricco del mondo secondo la classifica di Forbes, ha deciso quindi di donare per la difesa dell'ambiente 10 miliardi di dollari. Questi fondi serviranno a finanziare le attività di ricerca degli studiosi che sono impegnati nella lotta contro il riscaldamento globale, e le iniziative degli attivisti in difesa dall'ambiente.

"Voglio lavorare insieme ad altri sia per amplificare i modi conosciuti, sia per esplorare nuovi modi di combattere l'impatto devastante del cambiamento climatico" si legge sul profilo Instagram del patron di Amazon. I fondi saranno erogati a partire da questa estate, e saranno destinati a sovvenzionare scienziati, attivisti ed altre organizzazioni impegnate a "preservare e proteggere la natura".

Con un patrimonio stimato di oltre 130 miliardi di dollari, Jeff Bezos lanciando questa iniziativa in difesa dell'ambiente impegna circa l'8% del suo patrimonio.

Senza nulla togliere alla generosa iniziativa, è un dato di fatto che l'impero di Amazon si regge su una rete logistica di proporzioni titaniche. Un impero basato su trasporti stradali che se da una parte rendono possibili le consegne nei tempi record cui Amazon ha abituato i suoi clienti, dall'altra producono un enorme quantitativo di emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera.

Secondo la piattaforma online "Climate Watch" ogni anno Amazon è responsabile, attraverso la suddetta rete di trasporti, di emissioni di CO2 per un totale di 44,4 milioni di tonnellate, che equivalgono a poco più del 10% di tutte le emissioni annuali della Francia.

Bezos ha pubblicato una foto del pianeta Terra su Instagram e ha scritto: "possiamo salvare la Terra. Richiede un'azione collettiva, di grandi e piccole aziende, Stati, organizzazioni globali e individui". "La Terra ciò che tutti noi abbiamo in comune. Proteggiamola insieme" ha concluso nel suo post.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS