Skin ADV

Il Mose funziona: le 20 paratoie di porto San Niccolò si alzano correttamente per la prima volta

Il Mose funziona: si alzano per la prima volta le 20 paratoie

L'opera colossale che contrasterà il fenomeno dell'acqua alta a Venezia funziona. Si alzano le 20 paratoie di porto San Niccolò

È stato lo stesso sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, ad annunciare che il Mose funziona. O quantomeno funziona la parte meccanica che riguarda il sollevamento delle enormi paratoie che hanno il compito di separare la laguna della città dal mare aperto, proteggendo Venezia dal fenomeno dell'acqua alta.

🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>

Il Mose infatti, inteso come opera nel suo insieme, non è ancora del tutto finito. Manca tutta la parte che riguarda il sistema gestionale dell'infrastruttura. Deve essere quindi completata la parte 'software' che permette alle paratoie di alzarsi e di riabbassarsi, e manca quel sistema di norme in grado di stabilire quali sono le figure preposte ad innescare il meccanismo.

Bisogna ancora definire insomma chi si assumerà la responsabilità di far salire le paratoie, che ora a quanto pare si sollevano correttamente. Inoltre il collaudo eseguito ieri ha anche dimostrato che è stato risolto il problema che si era verificato in occasione di altre prove di sollevamento delle paratoie, che non rientravano nei rispettivi alloggiamenti a causa dell'infiltrazione della sabbia.

"Sono qui davanti al Mose e verifico di persona: funziona" ha dichiarato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro con i giganteschi cassoni dipinti di giallo acido alle sue spalle. Si tratta di un'opera che fino ad ora è costata circa 5 miliardi di euro, ma come anticipato, la parte che è stata terminata riguarda quella in acciaio e cemento, per intendersi. In altre parole funzionano le braccia ma resta da ultimare il cervello che le muoverà.

Quella di porto San Niccolò è solo una delle quattro barriere, e si compone di 20 paratoie che separano la laguna di Venezia dal mare aperto. Le altre barriere che compongono il Mose sono quelle costruite alla bocca di porto di Malamocco, di Tre Porti e di Chioggia, per un totale di 78 paratoie.

La ministra dei Trasporti Paola De Micheli ha precisato che la prova eseguita consente di affermare che a partire da quest'estate il Mose sarà attivo e funzionante a tutti gli effetti.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO