Skin ADV

Postepay: attenzione alla truffa che ti svuota il conto, come evitare di farsi ingannare

Postepay: attenzione alla truffa che ti svuota il conto, come evitare di farsi ingannare

La truffa permette ai cyber-criminali di entrare in possesso di tutti i dati di accesso al conto Postepay, ecco come fanno

Non si tratta di allarmismo in questo caso, né tantomeno di una fake news. Le truffe che ti svuotano il conto Postepay purtroppo esistono davvero, e sono anche piuttosto diffuse. Il trucco sta nell'entrare in possesso dei dati di accesso al conto corrente (postale o bancario) dell'utente attraverso una email o un sms coi quali il cyber-criminale simula una comunicazione ufficiale.

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

È la tecnica del phishing, tristemente nota per aver già tratto in inganno numerosi utenti, i quali hanno inconsapevolmente consegnato i propri dati di accesso al conto ai truffatori. Ma vediamo esattamente come funziona e come evitare di finire nella loro rete.

Truffa Postepay: come ti svuotano il conto corrente

La truffa ai danni dei possessori di un conto Postepay rappresenta un concreto pericolo per gli utenti meno accorti o meno esperti nell'utilizzo di metodi di pagamento online e portafogli virtuali. Un aspetto, quello della sicurezza del proprio conto, che specie di questi tempi vista la chiara intenzione dell'esecutivo di puntare molto sui metodi di pagamento tracciabili, al quale deve essere dedicata la necessaria attenzione.

Il possessore di un conto Postepay (ma il discorso vale anche per i conti correnti bancari) deve sempre prestare la massima attenzione alle comunicazioni che gli vengono inviate tramite posta elettronica o sms.

Alcune di queste comunicazioni infatti potrebbero non essere state inviate da Postepay, ma da un truffatore che camuffa il messaggio in modo tale che il destinatario pensi che sia stato inviato da Poste Italiane, e ingenuamente segua le indicazioni ivi contenute.

Prima di tutto bisogna sempre ricordare che Postepay non invia mai comunicazioni con le quali chiede di modificare la password del proprio conto, né di inserire la password attuale per qualsivoglia motivo. È più che giusto insospettirsi soprattutto se non abbiamo recentemente inoltrato alcuna richiesta a Postepay per quel che riguarda eventuali problemi con l'accesso al conto.

Se ricevete una email con la quale "Postepay" vi chiede di seguire delle istruzioni, cliccare su un link ed inserire i dati di accesso al vostro conto per "modificare la password" semplicemente non fatelo perché non è Postepay ad avervi inviato quel messaggio, bensì un qualche cyber-criminale che sta tentando di carpire i dati di accesso al vostro conto Postepay.

Se seguite il link contenuto nel messaggio sospetto, verrete dirottati su un sito web che somiglierà in tutto e per tutto al sito ufficiale di Postepay, ma che in realtà è un sito creato ad arte per ingannare gli utenti. Meglio quindi non seguire il link, e soprattutto, se avete cliccato sul link e vi trovate sul falso sito Postepay, non inserite mai i vostri dati personali.

Infatti è proprio in questo modo che i cyber-criminali riescono ad entrare in possesso dei dati di accesso del vostro conto Postepay, e la società non può fare nulla per evitare che ciò accada, perché quando l'utente inserisce i dati di accesso al conto su un sito web che non è il sito ufficiale di Postepay, è il titolare stesso del conto a consegnare i dati nelle mani del truffatore, anche se naturalmente non è consapevole di farlo.

Se ricevete email sospette con le quali "Postepay" vi chiede di seguire un link ed inserire nome utente e password del vostro conto, contattate telefonicamente Poste Italiane per segnalare quanto accaduto, e così facendo potreste aiutare altri utenti ad evitare di cadere nella trappola dei truffatori, e soprattutto metterete i bastoni tra le ruote ai cyber-criminali.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Avatrade

Apri un conto demo gratuito con AvaTrade ✅ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente.

Approfitta dei nostri Expert Advisor e delle piattaforme di copy trading, oltre al trading sulle criptovalute 24/7. Con licenze di regolamentazione in 6 giurisdizioni, garantiamo un’esperienza di trading senza difficoltà.

AvaTrade è orgoglioso di essere partner globale del Manchester City, campioni della premier league 2018/19

DEMO GRATUITO