Ritirare la pensione senza Green pass dal 1° febbraio 2022. Ecco come fare

Le novità introdotte con l’ultimo decreto che prevedono l’obbligo di green pass (quello base) per entrare negli uffici pubblici, nelle banche e negli uffici postali, scattano a partire dal 1° febbraio 2022, il che significa che per ritirare la pensione allo sportello non cambia nulla fino al 31 gennaio ma dopo quella data bisogna ‘attrezzarsi’ diversamente.

Non dimentichiamo che è previsto anche l’obbligo vaccinale per tutti gli over 50 residenti in Italia, e che per tutti i cittadini che rientrano in questa categoria a partire da metà febbraio scatta anche una sanzione una tantum da 100 euro.

Per i pensionati (non vaccinati), che ricevono il trattamento previdenziale in contanti e ritirano l’importo previsto mensilmente recandosi presso gli uffici di Poste italiane, dal 1° febbraio ci sono però altre complicazioni cui far fronte visto che senza Green pass non si può entrare in Posta. 

Il calendario per i pagamenti delle pensioni del mese di febbraio prevede l’inizio dei pagamenti presso gli sportelli di Poste Italiane già dal 26 gennaio con ultima data per il ritiro delle pensioni fissata al 1° febbraio.

La nuova ordinanza n. 849 del 21 gennaio 2022 leggiamo infatti che “allo scopo di consentire a Poste la gestione dell’accesso ai propri sportelli dei titolari del diritto alla riscossione delle prestazioni previdenziali corrisposte dall’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, in modalità compatibili con le disposizioni in vigore adottate allo scopo di contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da Covid-19, salvaguardando i diritti dei titolari delle prestazioni medesime” i pagamenti avverranno in anticipo anche nei prossimi mesi.

L’ordinanza infatti stabilisce che “il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili (…) di competenza del mese di febbraio 2022, è anticipato dal 26 gennaio 2022 al 1° febbraio 2022 e di competenza del mese di marzo 2022 è anticipato dal 23 febbraio 2022 al 1° marzo 2022″.

La maggior parte dei pensionati non vaccinati quindi, almeno per questo mese, non si troverà in difficoltà con il pagamento della pensione, ma il problema si proporrà comunque per il prossimo mese, allora in che modo si può ritirare la pensione senza Green pass?

Tutti i pensionati che hanno bisogno di ritirare la pensione in contanti alle Poste possono delegare una persona di fiducia che sarà incaricata dal titolare del trattamento previdenziale di ritirare la pensione in sua vece.

Per i pensionati di età superiore a 75 anni esiste anche un’altra possibilità, che è quella di delegare i carabinieri per il ritiro della pensione, e in questo caso l’importo spettante sarà recapitato direttamente a casa del pensionato.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Le ultime news su News

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.