Meloni, eliminare subito l’obbligo di mascherine Ffp2 per i bambini: la richiesta al governo

 L’obbligo di indossare mascherine Ffp2 per i più piccoli potrebbe essere rivisto. O almeno questa è la speranza di Giorgia Meloni, che chiede al governo di rimuovere l’obbligo di utilizzo di questi dispositivi di protezione individuale almeno per i bambini, nonostante quanto previsto dalle norme attuali per i casi di contatto con un positivo a scuola.

La richiesta di Giorgia Meloni arriva subito dopo la denuncia fatta da Altoconsumo, che sottolinea come le mascherine Ffp2 non siano state pensate per i bambini, ma siano semplicemente state riadattate con delle taglie più piccole per chi ha meno di 10 o 12 anni.

Ora che la richiesta è giunta al governo cosa accadrà? L’ipotesi che un simile obbligo venga eliminate prossimamente è concreta o no? Vediamo ora di capire da dove nasce questa richiesta e se vi sono o meno delle possibilità che venga accolta.

Giorgia Meloni contro le mascherine Ffp2 per i bambini: la richiesta al governo

La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ha criticato duramente la scelta del governo di introdurre, in caso di un positivo in classe, l’obbligo di indossare le mascherine Ffp2 anche per gli alunni delle scuole elementari. Come ha spiegato la stessa leader di Fratelli d’Italia, il problema principale nasce dal fatto che attualmente non ci sono in commercio delle mascherine “omologate” per i bambini appertenenti a questa fascia d’età.

Infatti quelle che i genitori acquistano in questi giorni sono in realtà delle mascherine omologate per gli adulti, non per i bambini, che sono però state realizzate con taglie più piccole. Da qui Giorgia Meloni attacca il governo affermando: “ebbene sì, il tragico ministro Speranza e l’ancor più tragico Cts hanno introdotto l’obbligo per una cosa che non esiste. Mi auguro che questa ennesima assurdità venga subito cancellata, con tanto di scuse”.

Da dove nasce la richiesta?

Le accuse avanzate da Meloni nascono in realtà dalla denuncia fatta da Altoconsumo. L’associazione infatti nei giorni scorsi ha chiesto al governo di abolire la misura che prevede l’obbligo di Ffp2 per i più piccoli, ricordando che persino i bambini di 6-7 anni sono costretti a portarle a scuola per otto ore al giorno.

L’associazione ha poi sottolineato: “le Ffp2 sono mascherine pensate e omologate solo per gli adulti e la loro capacità polmonare e quelle che vendono “per bambini” non sono altro che taglie small dei dispositivi che usano i grandi“.

Per il momento il governo ha deciso di non esprimersi in merito ed il Cts ha deciso di fare lo stesso, quindi per ora si attende una presa di posizione da entrambi per capire se sia possibile un ritorno alle mascherine chirurgiche almeno per i più piccoli.

In quali casi è obbligatorio indossare mascherine Ffp2 per i bambini?

Al momento nella scuola primaria (così come in quella secondaria) gli alunni non vanno in dad in caso di positivi in classe se utilizzano delle mascherine Ffp2 per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto.

Inoltre, proprio come nel caso degli adulti, i più piccoli sono costretti a indossare le mascherine Ffp2 anche sui mezzi pubblici. Regole, tra l’altro, che valgono anche per i ragazzi più grandi, quelli che frequentano scuole medie e superiori.

Le ultime news su News

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.