Nuove opportunità finanziarie per le casalinghe: ecco il sostegno senza contributi

Anche le casalinghe possono andare in pensione pur senza aver versato contributi: ecco cosa sapere!

1000 euro al mese casalinga
Faccende domestiche – foto pixabay.com

La figura della casalinga o del casalingo è stata per lungo tempo il fulcro del concetto di famiglia in Italia. Il loro ruolo è quello di dedicarsi esclusivamente alla famiglia e alla cura della casa.

È un lavoro a tutti gli effetti, anzi è forse uno dei lavori più complessi e duri: il lavoro delle casalinghe e dei casalinghi non ha orari, mansioni o gratifiche economiche. Inoltre non esistono ferie o permessi.

A questo si aggiunge che occuparsi esclusivamente alla cura e all’andamento della casa e della famiglia apre la porta a rischi più o meno gravi ogni giorno, come l’uso di elettrodomestici, prodotti chimici o le attività di pulizia in luoghi alti.

Pur essendo impegnativo e a volte pericoloso, il lavoro domestico e di cura svolto dalle casalinghe (e dai casalinghi) non viene percepito come lavoro a causa di diversi fattori culturali e sociali e quindi non viene retribuito.

Quali sono le opportunità finanziarie per le casalinghe?

Esiste un’opportunità sorprendente per le casalinghe che permette loro di ricevere oltre 100 euro al mese come prestazione pensionistica, anche senza aver versato contributi. Questa possibilità è stata introdotta per coloro che non hanno mai lavorato o non hanno avuto la possibilità di versare contributi in alcun modo.

Il legislatore ha reso obbligatoria la sottoscrizione di una polizza assicurativa per coloro che svolgono regolarmente attività di cura domestica e familiare grazie alla quale è possibile ricevere una rendita fino a 1500 euro. Oltre alla polizza assicurativa, infatti, i casalinghi e le casalinghe possono scegliere di versare contributi previdenziali periodici in un fondo apposito gestito dall’INPS.

Coloro che non possono permettersi di effettuare questi versamenti mensili possono optare per l’assegno sociale. Si tratta di una prestazione economica soggetta a rivalutazione annuale che, nel 2023, ammonta a 503,27 euro erogati per 13 mensilità. Per accedere all’assegno sociale è necessario rispettare un limite di reddito di 6542,51 euro oppure 13.085,02 euro per il reddito coniugato. Per ricevere l’importo, è necessario raggiungere i 67 anni di età.

pensione casalinga
Bucato- foto pixabay.com

Come ottenere oltre 1000 euro al mese come casalinga

La casalinga può ottenere oltre 100 euro al mese sfruttando una delle opzioni a sua disposizione: prestazione pensionistica, polizza assicurativa, contributi previdenziali volontari o altre prestazioni o sostegni finanziari.

È importante informarsi presso l’istituto previdenziale o le autorità competenti per comprendere appieno i requisiti, i benefici e le procedure necessarie per ottenere un importo mensile superiore a 1000 euro come casalinga.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

News

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.