Polizze auto 2024: l’aumento delle assicurazioni scuote il settore

Auto, pannello, sfocatura

Polizze auto 2024: il quadro non è incoraggiante. Di quanto aumenteranno le assicurazioni auto?

Il mondo delle assicurazioni auto in Italia è in costante mutamento, plasmato da una serie di variabili che modellano la complessa rete di tariffe e premi proposti agli automobilisti.

polizze auto in aumento
Auto, pannello, sfocatura

Le polizze assicurative auto garantiscono una copertura finanziaria nel caso in cui si verifichino danni materiali o lesioni a terzi o al conducente dell’auto assicurata, seguendo le condizioni concordate nel contratto.

Immaginiamo il premio assicurativo come una sorta di puzzle composto da diversi pezzi. Uno di questi pezzi importanti è la “classe di merito” o “bonus-malus”. È come un punteggio basato sulla storia dell’assicurato. Se il conducente ha avuto pochi o nessun incidente durante l’anno precedente, ottiene uno sconto (un bel bonus!). Al contrario, se ci sono stati incidenti, il premio potrebbe subire un aumento (il temuto malus). Un altro pezzo del puzzle riguarda il tipo di veicolo e il suo valore perché auto di modelli differenti, con varie cilindrate e valori di mercato, potrebbero comportare premi assicurativi differenti.

Tuttavia, l’analisi specifica del premio assicurativo può variare considerevolmente tra le compagnie e potrebbe essere influenzata da ulteriori fattori specifici al singolo caso. Ad esempio, l’età del conducente, l’ubicazione geografica, il livello di copertura richiesto e altri dettagli personali possono influenzare il calcolo del premio.

Polizze auto, il quadro poco incoraggiante

L’orizzonte delle assicurazioni auto si prospetta turbolento per il 2024, poiché un’analisi condotta dall’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) prevede un aumento significativo delle tariffe che coinvolgerà un vasto numero di automobilisti. Già a ottobre 2023, il costo medio delle polizze ha raggiunto i 388 euro, segnalando un aumento del 7,9% su base annua in termini nominali, equivalente al 6,2% in termini reali.

Le divergenze nei costi delle assicurazioni risultano evidenti tra le diverse regioni, con un divario di premio che rimane costante a 239 euro tra Napoli e Aosta. Napoli e provincia si attestano come le zone più onerose per assicurare un’auto, con costi che raggiungono i 556 euro, seguite da Milano (376 euro), Roma (435 euro) e Torino (quasi 418 euro). Questo fenomeno si intensifica nelle regioni del Centro (424 euro) e del Sud (413 euro).

polizze auto in aumento 2024
Auto, volante, interni

Quali sono le categorie che affronteranno l’aumento?

Secondo un’analisi di Segugio.it, le categorie che probabilmente affronteranno gli aumenti più significativi sono le donne, che hanno dichiarato una percentuale leggermente superiore di sinistri rispetto agli uomini (3,5% contro il 3,1%). Tra le fasce di età, i giovani, soprattutto gli under 25, hanno segnato una frequenza di sinistri notevolmente al di sopra della media, attestandosi al 4,8%.

Nel contesto delle categorie professionali, emerge che il personale sanitario potrebbe essere uno dei settori più impattati dagli aumenti, registrando una percentuale di sinistri del 4,1%.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading