RC Auto in aumento: quanto aumenta e dove costa di più

Traffico

RC Auto in aumento in tutta Italia: ecco di quanto è aumentata e dove costa di più assicurare l’auto!

L’assicurazione RC Auto rappresenta un pilastro fondamentale per la sicurezza stradale e la tutela dei conducenti in Italia. Nel corso degli anni, questo settore ha subito diverse trasformazioni, influenzate da fattori economici, sociali e tecnologici.

Rc Auto aumenti
Traffico

RC Auto, acronimo di Responsabilità Civile Auto, è un tipo di copertura obbligatoria per legge in Italia. Essa tutela la sicurezza e il patrimonio derivanti dalla circolazione su strada e garantisce il risarcimento dei danni causati a terzi o subiti a seguito di un incidente stradale.

I premi delle assicurazioni RC Auto sono influenzati da diversi fattori. Tra questi, spiccano l’età del conducente, l’esperienza di guida, il modello dell’auto, la zona geografica di residenza e il livello di copertura scelto. Le compagnie assicurative utilizzano modelli statistici e attuariali per valutare il rischio associato a ciascun conducente e determinare il premio da applicare.

In linea di massima l’assicurazione tende a salire in maniera direttamente proporzionale all’aumento dei costi legati ai sinistri stradali e alle rilevanti fluttuazioni nell’economia del Paese.

RC auto in aumento: i dati

Il settore assicurativo è in fermento a causa dei notevoli aumenti nei premi delle polizze RC auto in tutte le regioni italiane che stanno attirando l’attenzione di automobilisti ed esperti del settore. Si parla mediamente di un aumento del 27,9% a settembre, traducibile in circa 120-130 euro di più rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

L’aumento del 27,9% in 12 mesi, evidenziato dai dati raccolti da Facile.it, sottolinea come nessuna zona sia immune da questa crescita e questo potrebbe influenzare il bilancio familiare in un contesto economico già complesso.

Rc Auto aumento 1
Auto parcheggiate

Dove è aumentata di più?

Tra le regioni che hanno registrato gli incrementi maggiori ci sono l’Umbria (+37,9%), Lazio (+ 36%) e la Sardegna (+34,4%). Tuttavia è la Campania la regione più colpita da questa ondata di aumenti, confermandosi ancora una volta come l’area più costosa d’Italia per l’assicurazione auto. Con premi che superano di oltre il 70% la media nazionale, questa situazione solleva interrogativi importanti sulle condizioni economiche degli automobilisti campani e la sostenibilità di tali costi.

Dall’altra parte della medaglia, il Friuli-Venezia Giulia si distingue come la regione con i premi più accessibili. A seguire ci sono Trentino-Alto Adige e Lombardia.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram
Regolamentazione Trading