Azioni Twitter in calo: ora valgono meno di quando Musk annunciò l’acquisto

Le azioni di Twitter hanno perso tutti i loro guadagni dal momento in cui Elon Musk ha rivelato il mese scorso di aver acquistato una partecipazione del 9% nella società titolare di uno dei più noti social network del mondo.

Nell’ultima sessione il titolo è crollato del 6% a 38,25 dollari, scendendo sotto il prezzo di chiusura di 39,31 dollari del 1° aprile, l’ultima sessione di trading prima che Musk rivelasse la sua partecipazione di minoranza in Twitter. Gli investitori hanno venduto il titolo per il timore che Musk rinunci all’accordo di fine aprile per l’acquisto di Twitter per 44 miliardi di dollari, pari a 54,20 dollari per azione.

Sebbene il titolo fosse già in calo all’inizio della scorsa settimana, il crollo si è accelerato dopo che venerdì Musk ha twittato che l’accordo è sospeso fino a quando non scoprirà maggiori dettagli sugli account falsi e sulla loro diffusione sulla piattaforma. In seguito ha scritto di essere “ancora impegnato nell’acquisizione“, cosa che ha spinto il presidente di Twitter Bret Taylor a rispondere: “Lo siamo anche noi“.

Ricordiamo in tal merito che giovedì scorso Twitter ha annunciato il blocco delle assunzioni, la revoca delle offerte e il taglio dei costi. A lasciare l’azienda due dirigenti, tra cui il responsabile dei prodotti per i consumatori Kayvon Beykpour, che ha dichiarato che l’amministratore delegato Parag Agarwal gli ha chiesto di andarsene.

Agrawal ha dichiarato venerdì che si aspetta ancora che la vendita a Musk vada in porto, ma che è pronto a continuare a “guidare e gestire Twitter” nel caso in cui ciò non avvenga. Con la continua discesa del titolo, Twitter è ora valutato poco più di 29 miliardi di dollari, ovvero circa 15 miliardi di dollari in meno rispetto al prezzo di acquisto concordato da Musk.

Come investire in azioni Twitter

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che sono interessati a fare trading sulle azioni Twitter che è possibile investire in questi strumenti finanziari in modo rapido e senza commissioni mediante i servizi di trading CFD dei migliori broker sul mercato come FPMarkets.

L’apertura di un conto di trading è veloce e gratuito. E, per tutti gli investitori che non hanno alcuna praticità in questo ambito, ricordiamo la possibilità di aprire un conto demo che ti permetterà di investire senza rischi, utilizzando un plafond di denaro virtuale che l’operatore ti metterà a disposizione per tutto il tempo che vorrai.

>>> Clicca qui per aprire un conto demo con FPMarkets (sito ufficiale)

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Certificates

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.