Virgin Galactic, compagnia operante nel settore del turismo spaziale, ha rinviato l’inizio dei suoi voli commerciali di altri tre mesi, a causa di ritardi nei lavori di ristrutturazione del suo velivolo vettore.

Virgin Galactic ha annunciato che il servizio commerciale è stato posticipato al secondo trimestre del 2023, l’ultima battuta d’arresto per il debutto della sua attività di turismo spaziale. In precedenza, la società aveva spostato la data dal quarto trimestre di quest’anno al primo trimestre dell’anno prossimo.

Dopo l’annuncio, il titolo è sceso di oltre il 10% nelle contrattazioni after-hours rispetto alla chiusura di 8,19 dollari per azione. Il titolo è sceso di oltre il 70% negli ultimi 12 mesi.

L’azienda dispone attualmente di una portaerei, o “nave madre”, chiamata VMS Eve, che ha circa 14 anni ed è in fase di ristrutturazione. La nave madre a reazione svolge un ruolo fondamentale nei voli di Virgin Galactic, trasportando i veicoli spaziali dell’azienda fino a circa 50.000 piedi di altitudine per il lancio.

Virgin Galactic ha registrato una perdita EBITDA rettificata nel secondo trimestre di 93 milioni di dollari, superiore alla perdita di 77 milioni di dollari del trimestre precedente. La società dispone di 1,1 miliardi di dollari in contanti. Ha inoltre dichiarato di voler vendere fino a 300 milioni di dollari in azioni ordinarie, con l’obiettivo di aumentare la “flessibilità finanziaria per il futuro”.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.