La sterlina britannica è riuscita a rinforzare le proprie quotazioni contro USD dopo che la Camera dei Comuni ha approvato con una maggioranza ampissima (438 vs 20) la proposta di elezioni anticipate per il prossimo 12 dicembre. Ma che cosa accadrà dopo questa tornata elettorale?

Sebbene una discreta aleatorietà ruoti anche intorno a questo evento, tutti i sondaggi danno i conservatori di Boris Johnson in netto vantaggio, con un gap di circa il 10% sui laburisti. Tuttavia, anche questi sondaggi… lasciano il tempo che trovano. Non bisogna infatti mai dimenticare il fatto che l’elettorato rimane molto diviso sulla Brexit e che questo tema condizionerà fortemente le prossime elezioni. E, inoltre, che una tornata nel periodo pre natalizio corre il rischio di rendere ancora più in certo l’esito delle urne.

È ipotizzabile che in caso di vittoria dei conservatori si avrebbe una rapida ratifica del Withdrawal Agreement, mentre in caso di esito equilibrato potrebbe esserci il rischio di ritornare in una situazione di stallo. Nel primo caso l’esito per la sterlina sarebbe favorevole, mentre nel secondo caso l’incertezza dovrebbe pesare sulla valuta britannica.

Da qui al 12 dicembre, dunque, la sterlina dovrebbe reagire in maniera diversa ai vari risultati dei sondaggi elettorali. Attenzione anche agli sviluppi dell’economia domestica, con il primo appuntamento decisivo che sarà la riunione BoE della prossima settimana.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.