Previsioni sul cambio GBP/JPY dopo il nuovo massimo settimanale sopra quota 182.00

Previsioni cross GBP/JPY dopo nuovo massimo settimanale - BorsaInside.com

Stiamo assistendo a una fase cruciale per quel che riguarda il cambio sterlina britannica yen giapponese (GBP/JPY), che in questo momento si trova in notevole rialzo, registrando un nuovo massimo settimanale leggermente sopra quota 182,00.

Gli investitori stanno capitalizzando su un clima di rischio positivo, alimentato dalle crescenti speranze relative a una possibile riduzione dei tassi di interesse da parte della Banca d’Inghilterra (BoE), che potrebbe manifestarsi in ritardo rispetto ad altre economie del Gruppo dei Sette.

Sul fronte dei dati economici, la comunità degli investitori è in attesa dei dati sul PMI composito e dei servizi del Regno Unito, forniti da S&P Global, per il mese di dicembre. L’annuncio ufficiale è previsto per le 09:30 GMT. Secondo le stime, il PMI composito e dei servizi dovrebbe mantenere la sua stabilità rispettivamente a 51,7 e 52,7.

Incertezza per JPY e prospettive per GBP

Nel contesto delle valute, lo yen giapponese sta attraversando un periodo di incertezza. Gli investitori sono indecisi sul momento in cui la Banca del Giappone (BoJ) potrebbe allontanarsi da una politica monetaria estremamente accomodante. Il governatore della BoJ, Kazuo Ueda, è chiamato a confermare che la crescita salariale sarà sufficiente per mantenere l’inflazione sottostante costantemente al di sopra del 2%.

Nel frattempo il GBP/JPY si avvicina alla zona di resistenza, situata nell’intervallo 182,27-182,40 su scala oraria. Il trend al rialzo sembra promettente, con la media mobile esponenziale a 20 periodi (EMA) che mostra una pendenza in crescita. Un ulteriore ostacolo si frappone vicino all’alto del 19 dicembre a 184,20.

L’Indice di Forza Relativa (RSI) (14) oscilla nella gamma rialzista tra 60,00 e 80,00, indicando che il momentum al rialzo è saldamente intatto.

Quali previsioni per il breve termine per il cambio GBP/JPY?

Una rottura decisiva al di sopra della suddetta zona di resistenza potrebbe portare l’asset all’alto del 13 dicembre a 183,16, con un potenziale ulteriore aumento fino all’alto del 19 dicembre a 184,20.

Al contrario, un nuovo declino si profilerebbe se il cross dovesse scendere al di sotto del minimo del 14 dicembre a 178,35. Ciò potrebbe innescare una discesa verso il minimo del 27 luglio a 177,40 e il minimo del 28 luglio a 176,32.

Come abbiamo visto quindi, il cross GBP/JPY si trova in un momento critico, con molteplici fattori economici e geopolitici che plasmano le sue prospettive future. Occorre pertanto monitorare attentamente gli sviluppi di mercato e agire prontamente di fronte a possibili cambiamenti nelle condizioni economiche globali.

Tutti i migliori broker CFD danno la possibilità di fare trading sul cross GBP/JPY. Noi consigliamo eToro (qui la recensione), dove puoi aprire un conto demo gratuito da 100mila euro virtuali per imparare a fare trading senza correre il rischio di perdere soldi veri.

eToro logo piccolo2

Per fare trading forex con eToro clicca qui, e potrai aprire il conto demo gratis per iniziare senza rischiare.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading