Trading Forex: impatto su USD/CNH della nuova ondata di Covid in Cina?

Cina Yuan

Tra le coppie forex da tenere c’occhio nei prossimi giorni, c’è sicuramente USD/CNH (Dollaro/Yuan Cinese). Raramente ci occupiamo di questo cross sul nostro sito ma in questo caso non possiamo evitare di fare un riferimento a questa coppia alla luce del rischio emergenza covid che si sta profilando in Cina.

Ma andiamo con ordine. Sono oramai alcune settimane che Pechino è tornata a fare i conti con la debolezza della sua economia (che lo ricordiamo è la seconda più grande al mondo). La svolta al ribasso non è stata causata da problemi economici in senso stretto ma dalle preoccupazioni che Pechino possa essere nuovamente costretta a varare rigide misure anti-covid a causa di una nuova vigorosa ondata di contagi che, da alcune settimane, sta mettendo a dura prova il colosso asiatico.

Le autorità hanno reso noto che il numero dei contagi di covid19 è salito a livelli che mancavano dal mese di aprile. Le prospettive non sono affatto delle migliori. In quella circostanza, infatti, proprio per cercare di arginare l’ondata pandemica, le autorità avevano deciso di imporre un duro lockdown nella regione di Shanghai che, nel giro di poco tempo, aveva messo in ginocchio l’economica globale.

Ma quali sono le probabilità che a distanza di mesi si possa tornare di nuovo ad una situazione come quella di aprile. Ad oggi la Cina non ha formalmente introdotto misure restrittive, anzi il governo ha effettuato un allentamento. Tuttavia, il fatto che la strategia zero contagi sia stata confermata crea presupposti molto preoccupanti: se la politica complessiva non viene messa in discussione, allora non è da escludere che possano esserci nuove restrizioni nel caso in cui si dovessero creare delle situazioni di allarme.

Ma torniamo all’economia e ai cambi. Non ci sono dubbi sul fatto che in caso di nuove misure, l’economia cinese avrebbe ripercussioni negative. Logicamente effetti negativi sull’economia reale significherebbero anche problemi per lo Yuan.

Dal punto di vista dell’analisi tecnica, se il cambio USD/CNH dovesse rompere al di sopra il livello di resistenza che si è formato all’area di 7,1700 – 1,1800, allora ci potrebbe essere una corsa verso la nuova resistenza che si può collocare attorno a quota 7,2293.

Nel caso opposto, ossia se la resistenza dovesse mantenere la posizione, allora un nuovo supporto potrebbe essere collocato a quota 7,11 e successivamente a 7,1.

Tutto dipenderà da quello che succederà in Cina con la nuova ondata di covid. Una cosa è certa: dopo tanti anni, l’andamento della pandemia torna ad essere il catalizzatore fondamentale di un asset (in questo caso il cross USD/CNH). Una situazione molto stimolante per chi è interessato a fare trading sulla coppia. E a tal riguardo ricordiamo che il broker eToro mette a disposizione un account dimostrativo gratuito da 100 mila euro virtuali proprio per imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri.

Apri un conto demo eToro e impara a fare forex trading>>>clicca qui, è gratis

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Le ultime news su Forex

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.