Borsainside.com

Europa: cala il Pmi manifatturiero in Francia e Germania, cresce il Pmi servizi

Europa: cala il Pmi manifatturiero in Francia e Germania, cresce il Pmi servizi

In calo il manifatturiero sia in Francia che in Germania, ma il Pmi servizi mostra una lieve crescita

Registra un calo decisamente più alto delle aspettative, il Purchasing Managers Index (Pmi) del manifatturiero tedesco. L’attesa era di un calo dai 55,9 punti della passata rilevazione, a 55,7 punti. Il dato reale registrato e reso noto oggi è di 53,7. Un netto calo registrato quindi in Germania, accompagnato dal dato della Francia, dal quale poco si discosta.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In Francia il Pmi manifatturiero ha registrato un calo di 1 punto. Dai 53,5 punti della passata rilevazione ai 52,5 punti attuali. La previsione degli analisti, anche in questo caso era di un calo più contenuto, secondo le attese infatti il calo avrebbe dovuto portare il dato del Pmi manifatturiero francese a 53,3 punti.

Il dato del Pmi servizi, come accennato, ha registrato al contrario una crescita quantomeno in Germania. Nel mese di settembre il Pmi servizi tedesco ha registrato un aumento di 1,5 punti, passando dai 55 punti del mese di agosto agli attuali 56,5.

In Francia invece il Pmi servizi ha registrato un calo. Il dato di agosto segnava 55,4 punti mentre quello di settembre ha fatto registrare un calo di 1,1 punti, toccando quindi i 54,3. Gli analisti non si aspettavano questa discesa bensì un calo più contenuto che avrebbe portato il dato del Pmi servizi francese a 55,2.

In modesta crescita il Pil francese, con un +0,2% segnato nel secondo trimestre 2018, rispetto al periodo precedente. Stessa crescita che era stata registrata nel primo trimestre. Mentre si attesta sull’1,7% la crescita del Pil su base annua. Una lettura finale che conferma la stima preliminare.

Il dato europeo del Pmi manifatturiero scende a 53,3 punti nel mese di settembre, rispetto ai 54,6 punti del mese di agosto. Il Pmi servizi invece migliora anche se di misura. Il dato del mese di agosto era di 54,4 punti, mentre il dato attuale registrato è 54,7.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS