Borsa indiana 2019, l’anno giusto per un’accelerazione?

Il 2018 si è rivelato l’anno più volatile e movimentato per il mercato e l’economia indiana, con gli indici di riferimento che hanno toccato il massimo storico prima di verificare un sell-off dovuto principalmente all’aumento dei prezzi del greggio, al deprezzamento delle valute internazionali, al crescente protezionismo commerciale, alle evoluzioni geopolitiche, ai dati macroeconomici e ad alcuni eventi societari.

Tuttavia, molti analisti ritengono che nel 2019 l’India assisterà ad un enorme cambiamento positivo e ad un forte rilancio dell’economia con una decisa correzione dei prezzi del greggio Brent che ha contribuito all’apprezzamento della rupia indiana. Ciò dovrebbe tradursi in un’ulteriore riduzione del disavanzo delle partite correnti, in una flessione del pagamento delle sovvenzioni, in un minore rischio di inflazione e in un maggiore margine di manovra per la RBI volto a ridurre i tassi di interesse.

Uno sguardo dovrebbe altresì essere rivolto alle nuove riforme del prossimo governo, che potrebbero finalmente costituire il trampolino di lancio che i mercati stanno cercando. Le misure adottate dal governo e dalla Reserve Bank of India (RBI) per alleggerire le regole sui prestiti esteri e sulle obbligazioni, stabilizzerebbero la rupia e ridurrebbero il deficit delle partite correnti. L’aumento dell’inflazione indiana sarebbe uno dei dati più seguiti e la RBI potrebbe imporre misure correttive per arginarla controllando la liquidità o aumentando i tassi di interesse.

A livello globale, i mercati osserveranno i rendimenti obbligazionari e le tensioni geopolitiche. Turbolenze per i mercati globali potrebbero emergere dall’Italia, dalla Turchia, da Brexit e dal Medio Oriente. I passi della Federal Reserve saranno sicuramente seguiti con grande attenzione.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Asiatiche

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.