Prezzo petrolio 16 maggio 2018, nuove previsioni OPEC su fornitura

petrolio

Nuove previsioni OPEC sulla fornitura di greggio: ecco come sta cambiando lo scenario.

CONDIVIDI

L’OPEC ha pubblicato le nuove stime sull’andamento delle forniture di greggio. Secondo l’Organizzazione, il dato dovrebbe salire a 59,6 milioni di barili al giorno (mb / g) nel 2018, in espansione di + 1.7 mb / g su base annua, con stime invariate da aprile.

La domanda mondiale dovrebbe crescere a 98,8 mb / g, corrispondente all'espansione di + 1,7 mb / giorno su anno (rivisto al rialzo da 98,7 mb / g nelle stime del mese scorso). Pertanto, la “call on crude oil OPEC”, o meglio la fornitura necessaria per bilanciare i mercati, è ora stimata a 32,7 milioni di barili / giorno (rivisto al rialzo dal 32,6 mb / g nelle stime di aprile), corrispondente a -0,3 mb / g su anna. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Secondo fonti secondarie, l'offerta cumulativa del gruppo era quasi stabile in aprile, salendo marginalmente a 31,93 mb / g da 31,92 mb / g di marzo. Questi dati suggeriscono che l'OPEC potrebbe abbassare il suo livello di conformità per poter ridurre la produzione nel resto dell'anno e mantenere così i mercati greggi in media vicino al loro punto di equilibrio. Le scorte di prodotti petroliferi nei paesi dell'OCSE hanno esteso la loro contrazione a marzo, in calo a 2.829 milioni di barili, appena 9 mb al di sopra della media quinquennale (con scorte di greggio superiori a +12 mb rispetto alla loro media e prodotti petroliferi a -3 mb rispetto alla loro media).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro