IPO 2018: record nuove quotazioni in Europa, Borsa Italiana non sfigura

IPO 2018: record nuove quotazioni in Europa, Borsa Italiana non sfigura
© Shutterstock

Nonostante le recenti turbolenze dei mercati, la corsa alle IPO proseguirà anche nel 2018

CONDIVIDI

Nei primi tre mesi del 2018, il numero di IPO ossia di nuove quotazioni in borsa, si è mantenuto su livelli molti alti. A partire proprio dai dati sulle IPO avvenute tra gennaio e marzo, si può ritenere che il 2018 possa essere un anno record per quello che riguarda le nuove quotazioni. Nonostante l'estrema eterogeneità delle nuove società quotate nel primo trimestre 2018, è comunque possibile individuare una tendenza ben precisa: le nuove IPO hanno riguardato società attive nel settore finance e in quello sanitario. A fare la parte del leone è stata la Borsa di Londra. La maggior parte delle nuove quotazioni, infatti, è avvenuta sul listino della borsa inglese. Borsa Italiana, comunque, non è rimasta a guardare visto e considerato che anche sul mercato italiano ci sono state molte nuove quotazioni. 

IPO 2018: i dati del primo trimestre

Quando si parla di quantificazione delle nuove quotazioni, il riferimento è al report della societè di PWC. Secondo gli analisti nel primo trimestre 2018 ci sono state a livello mondiale, quindi sui mercati di tutto il mondo ben 67 nuove operazioni per un valore complessivo che si aggira attorno ai 12 miliardi di euro. Rispetto al primo trimestre 2017, c'è stato un aumento sia per quello che riguarda il numero che il valore. Le nuove IPO nel primo trimestre 2017, infatti, erano state 54 mentre il valore delle operazioni non superava i 4,6 miliardi di euro. Restingendo il campo alla sola Europa, a realizzare la maggior parte delle nuove quotazioni è stata la borsa di Londra mentre a strappare il primato di borsa con le IPO dal valore più alto è stata Francoforte. Sui listini della borsa di Londra ci sono state ben 16 nuove quotazioni per un valore di 1,4 miliardi di euro. Sui listini della borsa di Francoforte, invece, le nuove IPO sono state appena 6 ma la raccolta generata da queste operazioni di collocamento è stata pari a 5,8 miliardi di euro. La performance della borsa di Francoforte non deve stupire se si pensa che la sola lIPO di Siemens Healthineers ha raccolto oltre 3 miliardi e mezzo di euro.

IPO 2018 Borsa Italiana

Dinanzi ai numeri dei campioni delle IPO a livello europeo, Borsa Italiana non sfigura. Piazza Affari, per numero di società quotate e livello di capitalizzazione, non è certamente tra le big europee e appunto per questo motivo l'andamento delle nuove quotazioni nei primo trimestre 2018 può essere considerato soffisfacente. Le IPO sono state 6 e il valore complessivo dei nuovi collocamenti è stato pari a 856 milioni di euro. Tutte e 6 le nuove IPO hanno riguardato il mercato di Borsa Italiana riservato alle PMI ossia l'AIM Italia. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro