Dividendo Mediaset 2019 non ci sarà (per ora), come la prenderanno le azioni?

Ieri sera, a mercati chiusi, il consiglio di amministrazione di Mediaset ha approvato i conti relativi all’esercizio 2018. Poichè la pubblicazione dei risultati è avvenuta dopo la chiusura di Borsa Italiana è ipotizzabile che il verdetto degli investitori possa arrivare questa mattina. Considerando i conti 2018 è preferibile comprare o vendere azioni Mediaset in apertura di seduta? La domanda dei traders è appunto questa. Per rispondere è necessario esaminare da vicino i risultato che il Biscione ha ottenuto nello scorso esercizio partendo proprio dalle decisioni sul dividendo. La scelta di analizzare per prima la presenza della cedola non è causale. Nei mesi scorsi si era molto parlata di quella che sarebbe stata la decisione del consiglio di amministrazione sulla remunerazione degli azionisti. Anche in redazione erano arrivate molte domande a riguardo. Il dividendo Mediaset 2019, relativo all’esercizio 2018, ci sarà o no? 

In considerazione delle decisioni adottate ieri dal CdA della società è ora possibile dare una risposta a questa domanda. Il dividendo Mediaset 2019 non è stato riconosciuto avendo il CdA deciso di portare l’utile della capogruppo a riserve. Attenzione perchè i dividendi Mediaset oggi non ci sono ma non è detto che non possano esserci domani. In pratica dal management del Biscione è arrivata una timida apertura alla concessione di una cedola. Il CdA, infatti, non ha escluso la possibilità che possa essere convocata una nuova assemblea che possa decidere di staccare un dividendo attingendo alle riserve disponibili. Per dirla in modo più semplice, non è escluso che nei prossimi mesi possa arrivare agli azionisti un regalo fatto di dividendi. Non è escluso ma non è neppure certo. 

Oltre alle decisioni sul dividendo, anche i conti 2018 potrebbero condizionare l’andamento delle azioni Mediaset su Borsa Italiana oggi. La società ha chiuso lo scorso esercizio con ricavi in ribasso a 3,4 miliardi di euro contro il fatturato pari a 3,55 miliardi che fu ottenuto nel 2017. Il calo dei ricavi è stato causato da una riduzione del giro d’affari in Italia. In ribasso anche il risultato operativo che è sceso da 226,4 milioni a 73,7 milioni di euro mentre l’utile Mediaset 2018 ha registrato un balzo passando da 90,5 milioni a 471,3 milioni di euro. Il boom dell’utile netto del Biscione è stato causato dalla plusvalenza realizzata con l’operazione EI Towers. Nota positiva anche per quello che riguarda il debito. L’indebitamento netto di Mediaset al 31 dicembre 2018 aveva segnato un calo a 736 milioni di euro contro gli 1,39 miliardi di inizio anno. Il deconsolidamento di EI Towers è stato alla base del calo della voce debito.

Il prezzo delle azioni Mediaset su Borsa Italiana oggi parte da 2,85 euro. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.