Spread BTP BUND prudente in attesa di Conte: ecco cosa succederà con la crisi di governo

Cresce la tensione sui titoli di stato italiani in vista del discorso di oggi del premier Conte sulla crisi di governo dinanzi al Senato. Il presidente del consiglio fornirà aggiornamenti sul futuro del suo esecutivo e proverà a rendere meno anomala una crisi di governo che neppure il suo incendiario, Matteo Salvini, avrebbe mai immaginato fosse destinata ad evolversi in questo modo ambuguo e poco chiaro. Investitori e mercati al presidente del consiglio Conte chiedono invece la massima chiarezza. 

Giuseppe Conte parlerà al Senato alle ore 15. Tecnicamente nulla lascia escludere che Conte possa oggi stesso comunicare le sue dimissioni aprendo così la strada ad una crisi di governo vera e propria. Allo stesso tempo, però, non è escluso che il premier annunci la prosecuzione della sua esperienza anche se, considerando le recenti dichiarazioni di Di Maio e di Salvini, questo scenario è il meno probabile. 

Che i mercati stiano attendendo con ansia le parole di Conte è anche evidente dall’andamento dello spread Btp Bund oggi. Mentre è in corso la scrittura del post il differenziale tra il rendimento del decennale italiano e quello del bund tedesco viaggia in area 210 punti base. L’andamento molto timido potrebbe essere la classica quiete prima della tempesta. Sulla direzione che lo spread Btp Bund prenderà già a partire da oggi pomeriggio, avranno un peso decisivo le parole di Conte e, di conseguenza, gli scenari futuri della crisi di governo. Ovviamente in caso di impennata dello spread Btp Bund è logico attendersi un crollo delle azioni del settore bancario e, più in generale, di tutta Borsa Italiana. 

Ecco, di seguito, gli scenari politici possibili a seguito della crisi di governo.

Crisi di governo: alleanza 5 Stelle PD

Una degli scenari più possibili dell’attuale crisi di governo è quello che vede un’alleanza tra Movimnto 5 Stelle e Partito Democratico. La fine dell’esecutivo Lega 5 Stelle, quindi, riaprirebbe la porta ad un’ipotesi che era circolata già prima dela nascita del governo Conte. Ovviamente nel caso in cui ci dovesse essere un governo 5 Stelle Partito Democratico, il ritorno al voto si allontanerebbe. Le due forze politiche, infatti, avrebbero numeri a sufficienza per governare. 

Crisi di governo: grande coalizione possibile?

La crisi di governo Conte potrebbe anche evolvere verso una grande coalizione in stile anglosassone. Le ampie covergenze poterebbero alla nascita di un governo ad intermin che avrebbe il compito di mettere alla prossima legge di bilancio. Gli investitori guardano con molto favore ad una grande coalizione che avrebbe il compito di riportare stabilità. 

Crisi di governo: nuove elezioni già in autunno?

Il rischio che la crisi di governo porti a nuove elezioni resta alto. Secondo un report degli analisti di Barclays le elezioni politiche antiipate hanno lo stesso numero di possibilità di concretizzzarsi degli “scenari secondari alternativi che potrebbero aprirsi se la legislatura dovesse continuare“. Tra questi scenari alternativi c’è anche il possibile rimpasto di governo nell’ambito della conferma dell’attuale coalizione M5SM-Lega.

Crisi di governo: rimpasto di governo 

Ultimo scenario possibile per l’attuale crisi di governo è quello del rimpasto dell’esecutivo nell’ambito di una conferma della maggioranza Lega 5 Stelle. Secondo Barclays questo scenario, dal punto di vista dei mercati, è da annoverare tra i peggiori. Per gli esperti il rimpasto di governo sarebbe meno ostile rispetto all’ipotesi di elezioni anticipate ma solo se la Lega non ottiene il Ministero delle Finanze, attualmente in mano al filo UE Tria. Scrivono gli analisti di Barclays che un governo Lega 5 Stelle 2 porterebbe ad un aumento del rischio di scontro con l’Europa sulla legge di bilancio. Su questo punto Barclays è molto chiara. Per gli analisti, infatti, la stessa Unione Europea potrebbe diventare più rigida nei confronti dell’Italia in caso di rimpasto di governo. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.