Migliori azioni utility terzo trimestre 2022: ci sono due “italiane”

buy o sell azioni

Quali sono le migliori azioni utility su cui investire nel terzo trimestre 2022? Se sei alla ricerca di informazioni su questo tema, nel nostro articolo potrai trovare ben 5 consigli di investimento. Prima di elencare i titoli che, dal nostro punto di vista, potrebbero avere ampi margini di crescita anche nel terzo trimestre, vogliamo fare una premessa: ha ancora senso investire nel settore utility oppure la spinta di questo comportato è destinata ad esaurirsi progressivamente?

Investire in azioni utility conviene ancora?

Il settore delle utility ha è stato tra i principali protagonisti nel primo semestre 2022. I prezzi di molte quotate del comparto (parliamo ovviamente a livello globale) hanno registrato un forte apprezzamento sostenuto da un mix da fattori.

Da un lato, infatti, ha impattato la ripresa economica dopo il periodo oscuro del lockdown, mentre dall’altro a pesare è stata la crisi energetica. Lo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina e le conseguenti sanzioni che l’Occidente ha adottato contro Mosca, hanno determinato il rialzo dei prezzi di molti asset energetici a partire dal gas. Stando a tutte le banche d’affari, il problema energetico resterà centrale per tutto l’inverno (non è un mistero che l’Europa sia addirittura prendendo in considerazione l’ipotesi razionamento con tutte le inevitabile tensioni sociali che ciò potrebbe comportare). Di conseguenza è difficile ipotizzare che la visibilità delle utility possa calare. Più probabile è che l’appeal sui titoli del settore energetico sia destinato a restare alto.

Rispondendo quindi alla domanda che dà il titolo al paragrafo, investire in azioni utility conviene ancora poichè, almeno potenzialmente, c’è spazio per una ulteriore crescita dei valori. Insomma se vuoi comprare azioni utility dovresti essere ancora in tempo. Tra l’altro oggi poi fare trading sui titoli del settore senza pagare commissioni grazie al broker eToro (scopri le condizioni sul sito ufficiale).

Sorpresa: tra le 5 migliori azioni utility ci sono 2 italiane

Messo in ben in chiaro il contesto di riferimento, quali sono allora le migliori azioni utility del terzo trimestre 2022? Ecco 5 idee per investire:

  • Nextera Energy
  • United Utilities
  • Enbridge
  • Hera
  • Snam

Notato nulla in questo elenco? Sicuramente un aspetto che non può che far piacere: la presenza di ben 2 titoli italiani su 5 totali.

Azioni Nextera Energy

Nextera Energy è un titolo americano quotato sull’indice S&P 500. Nonostante i primi mesi del 2022 non siano stati brillanti per le azioni Nextera Energy, a cavallo dell’estate è iniziato un rapido recupero. Nel 2021, il titolo ha staccato 4 dividendi trimestrali per un ammontare complessivo pari a 1,54 dollari per azione. Il management ha deciso di incrementare la cedola complessiva valevole sull’esercizio 2022 a 1,7 dollari per azione.

Interessante evidenziare che la quotata ha chiuso il primo trimestre con un utile migliore a quelle che erano le stime degli analisti. Viceversa i ricavi non hanno raggiunto le previsioni.

Punto di forza di Nextera è la presenza di un portfolio diversificato di asset energetici che guarda anche alle rinnovabili. Tra i target del gruppo americano, c’è la produzione di 30 gigawatt di energia pulita. Come si può vedere dal grafico in alto, negli ultimi 5 anni Nextera ha guadagnato oltre il 140 per cento. Oggi su questo titoli puoi investire a zero commissioni grazie al broker eToro (clicca qui per aprire il tuo conto e avere accesso ai tanti strumenti forniti dal broker).

Azioni United Utilities

E passiamo ad United Utility. Si tratta di una società britannica che si occupa della rete idrica delle acque potabili e reflue. Il titolo è quotato sul FTSE 100 quotato al London Stock Exchange e presenta un grafico ci lungo termine caratterizzato da continue oscillazioni di prezzo. Nel 2022 le quotazioni di United Utilities si sono mosse al rialzo a differenza della stragrande maggioranza dei tioli dell’LSE.

Per quello che riguarda la remunerazione degli azionisti, il titolo stacca due dividendi all’anno. L’esercizio fiscale terminato il 31 marzo 2021 si è chiuso con ricavi pari a 1,8 miliardi di sterline e un utile per azione in ribasso a 0,16 sterline. Il 31 agosto prossimo, United Utilities pubblicherà il dato trimestrale sugli utili. Come si può vedere dal grafico, le quotazioni di United Utilities negli ultimi 5 anni hanno registrato una progressione del 5 per cento.

Anche su questo titolo il broker eToro consente di fare trading online a zero commissioni. E in più per iniziare ad operare basta un deposito minimo di soli 50 dollari.

Clicca qui per aprire un conto con il broker eToro>>>zero commissioni nel trading azionario

Azioni Enbridge

Enbridge è una società canadese attiva nel segmento di mercato del trasporto e della distribuzione di petrolio greggio, gas naturale e altri liquidi negli Stati Uniti, in Canada e nel golfo del Messico. Grazie al rialzo dei prezzi delle materie prime, le quotazioni di Enbrige hanno registrato un forte apprezzamento dei valori negli ultimi due anni. Molto forte il dividend yield della società che è solitamente compreso tra range tra il 6 e il 7 per cento. Nell’ultimo anno fiscale, Enbridge ha staccato ben 4 cedole trimestrali per un totale di 2,682 dollari per azione. La cedola relativa al terzo trimestre è stata staccata il giorno di Ferragosto (ammontare pari a 0,86 dollari per azione).

Analizzando i conti dell’ultimo trimestre, i ricavi di Enbridgte sono stati pari a 15 miliardi di dollari mentre l’utile per azione si è allineato con quelle che erano previsioni degli analisti (0,84 dollari).

Nel corso degli ultimi 5 anni le azioni Enbridge hanno guadagnato il 12 per cento.

Acquista azioni a zero commissioni con eToro>>>clicca qui per aprire un conto

Azioni Snam

Come abbiamo già anticipato nella premessa, tra le 5 migliori azioni utility del terzo trimestre 2022 ci sono le italiane Hera e Snam.

Iniziamo da Snam. La società quotata sul Ftse Mib è controllata da CDP Reti, società a sua volta in mano al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Due le cedole che Snam tende a staccare ogni anno. Ad un acconto si aggiunge infatti sempre un saldo. Il prossimo dividendo che Snam staccherà sarà pari a 0,1572 euro per azione che, ai prezzi attuali, corrisponde ad un dividend yield del 5,1 per cento.

Come tutte le società europee attive in questo settore, Snam si è trovata costretta ad affrontare le conseguenze derivanti dalla riduzione dei flussi di gas provenienti dalla Russia. Come si può vedere dal grafico in alto, il prezzo delle azioni Snam nel corso degli ultimi 5 anni ha registrato un rialzo del 26 per cento.

Vuoi fare trading online sulle azioni Snam a zero commissioni? Apri da qui un conto eToro

Azioni Hera

Concludiamo questo post dedicato alle migliori azioni utility da comprare nel terzo trimestre 2022 con un riferimento a Hera. Si tratta di una società specializzata nei seguenti settori: ciclo idrico, elettricità, gas, raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Gli utenti serviti da Hera sono circa 4 milioni. L’area di riferimento è quella del Centro Nord Italia tra cui l’Emilia Romagna, una delle regioni più produttive di tutta Italia. A causa dell’emergenza covid, le azioni Hera hanno tirato il freno a mano ma, negli ultimi mesi, il titolo ha recuperato parte del suo valore.

Il dividendo Hera sull’esercizio 2021 è pari a 0,12 € per azione ed è stato staccato lo scorso 20 giugno. Considerando i prezzi di Hera in quel periodo, il dividend yield è stato pari al 3,6 per cento. Niente male per gli investitori che sono a caccia di rendimenti. Nel nuovo piano industriale di Hera spicca l’impegno ad investire ben 400 milioni di euro nei prossimi 5 anni per la costruzione di nuove fogne, depuratori, acquedotti e impianti per la produzione di idrogeno pulito.

Le azioni Hera nel corso degli ultimi 5 anni hanno segnato un rialzo di appena l’1 per cento. Che sia questo il momento giusto per inserire questo titolo in portafoglio? Oggi puoi farlo con il broker eToro e avrai accesso alla possibilità di fare trading online a zero commissioni (scopri tutto sul sito ufficiale eToro).

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Enel

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.