Come noto ieri la borsa di Wall Street è rimasta chiusa per festività. Negli Stati Uniti si festeggiava infatti il Giorno del Ringraziamento e questo appuntamento ha privato le borse europee (Piazza Affari compresa) del consueto punto di riferimento pomeridiano.

Oggi il mercato azionario Usa torna alle contrattazioni ma la borsa sarà aperta solo per mezza giornata. L’ultimo venerdì del mese non è un venerdì come tutti gli altri per gli Usa ma è il Black Friday. Proprio per permettere anche anche operatori di effettuare acquisti a sconto, la borsa Usa sarà attiva solo per metà seduta.

Nell’arco di tempo in cui il mercato azionario americano è aperto si potrà fare trading sia sulle singole azioni che sui vari indici della borsa. Operativamente si potrà operare su entrambi i mercati (ma anche su tanti altri mercati come ad esempio materie prime, forex, ETF) con una sola piattaforma grazie a broker come ad esempio eToro.

Fai trading CFD su tanti mercati da un’unica piattaforma con eToro>>>clicca qui

piattaforma etoro

Alla luce delle prospettive a ranghi ridotti, quali sono le previsioni che si possono fare sull’andamento di Wall Street nella seduta di oggi 25 novembre?

Qualcosa si può intravedere già dalle performance delle borse europee. I mercati del Vecchio Continente, infatti, si stanno muovendo in modo stentato. L’impressione che si può respirare è che quella di oggi possa rivelarsi la classica seduta interlocutoria (anche perchè domani e dopodomani i mercati saranno chiusi). Questo nonostante la pubblicazione del dato sul Pil tedesco che è cresciuto dello 0,4 per cento congiunturale nel terzo trimestre e dell’1,3 per cento tendenziale sopra le stime che vedevano un aumento dello 0,3 per cento e dell’1,2 per cento.

Più in generale, mentre il Black Friday 2022 apre praticamente le porte alla stagione stagione dello shopping natalizio, tutta l’attenzione degli investitori è concentrata all’andamento dell’inflazione e a quelle che saranno le prossime mosse delle banche centrali. Da un lato c’è la FED che ha aperto la porta ad un possibile rallentamento della stretta di politica monetaria fin qui seguita mentre dall’altro che la BCE che, almeno per adesso, non sembra avere alcuna intenzione di cambiare il suo indirizzo.

Ciò lascia presagire un possibile calo nel rialzo dei tassi FED mentre i tassi BCE dovrebbero salire al solito ritmo. Attenzione, però, perchè molto presto anche l’EuroTower potrebbe finalmente svoltare. Come affermato dal vice presidente Luis de Guindos il picco dei prezzi è ormai vicino e ciò significa che sarà possibile un calo del ritmo del rialzo.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.