Borsainside.com

Coronavirus, approvato nuovo vaccino dalla Cina: via alla produzione di massa

Coronavirus, approvato nuovo vaccino dalla Cina: via alla produzione di massa

Il governo cinese approva il vaccino prodotto dalla CanSino Biologics che utilizza un adenovirus ricombinante

Il governo cinese ha approvato "Ad5-nCoV", il nuovo vaccino contro il Covid-19 sviluppato da CanSino Biologics, azienda cinese attiva nel settore della farmaceutica, insieme all'Istituto di Biotecnologia dell'Accademia di Scienze Mediche Militari della repubblica popolare.

In questo modo, come spiegato dalla China National Intellectual Property Administration alla China Central Television, la Cina si assicura la possibilità di produrre dosi massicce di vaccino in tempi brevi in caso di un nuovo aumento dell'epidemia.

L'approvazione del vaccino sarebbe avvenuta lo scorso 11 agosto, ma è stata resa nota solamente adesso. In una nota citata dal tabloid Global Times, il gruppo di Tianjin spiega che questo "ritardo" è dovuto a "un'ulteriore conferma dell'efficacia e della sicurezza".

L'Ad5-nCoV si basa sull'utilizzo di un adenovirus ricombinante (vettore), che rappresenta appunto una versione ricombinata del coronavirus. Questo vettore quindi è in tutto e per tutto simile al coronavirus ma dal suo genoma sono state eliminate delle zone che aiutano la replicazione del virus stesso, al fine di diminuirne la virulenza.

Al momento sono state terminate le fasi 1 e 2 di sperimentazione del campione, iniziate lo scorso marzo, e da allora non sono stati registrati effetti tossici o l'induzione di una risposta immunitaria. Inoltre il campione può essere prodotto su larga scala in tempi relativamente brevi.

Stando a quanto sostenuto da Chen Wei, a capo di un gruppo di scienziati del People's Liberation Army (PLA) che ha collaborato al progetto, la seconda fase di sperimentazione si sarebbe svolta senza intoppi.

I dati raccolti nei sette e 14 giorni successivi all'iniezione del campione, hanno dimostrato la sicurezza del farmaco nei 508 soggetti volontari che si sono sottoposti alla somministrazione, e gli unici effetti collaterali registrati al momento sono febbre, vertigini, aritmia e diarrea.

Lo scorso 18 maggio, il Presidente Xi Jiping aveva dichiarato che se la Cina avesse trovato il vaccino, questo sarebbe stato un bene pubblico, quindi ora si attende una decisione da parte del governo di Pechino. Grazie alla notizia della scoperta del vaccino, la Cansino Biologics Inc (HK:6185) ha chiuso la seduta con una crescita superiore al 13%.

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS