chart di trading e logo di Unipol
Si chiude il 26 aprile l'OPA di Unipol su UnipolSAI - Borsainside

Le azioni UnipolSAI diranno presto addio alla borsa di Milano. Nell’ambito dell’OPA lanciata da Unipol sulla totalità delle azioni UnipolSAI differenti da quelle già detenute, si è infatti verificata la condizione per la quale scatterà ora ora il delisting del titolo assicurativo da Borsa Italiana.

OPA ossia offerta pubblica di acquisto volontaria e delisting sono le due parole calde di questa vicenda. E’ quindi utile sapere bene quello di cui si sta parlando per ben inquadrare la notizia.

Cosa è un delisting in breve

Tecnicamente il delisting di borsa è il processo mediante il quale una società decide di rimuovere volontariamente le proprie azioni da una borsa valori, rendendole quindi indisponibili per la negoziazione pubblica. Questa decisione può essere presa per una serie di motivi, tra cui la volontà di privatizzare l’azienda, la riduzione dei costi associati alla quotazione in borsa, la volontà di evitare le regolamentazioni e le richieste di divulgazione finanziaria imposte ai titoli quotati, o semplicemente perché la società non soddisfa più i requisiti di elenco stabiliti dalla borsa valori.

Il delisting può avvenire in diversi modi, tra cui il buyout delle azioni da parte di un acquirente principale, l’acquisto delle azioni da parte della stessa società, o la fusione con un’altra società che non è quotata in borsa. Una volta che il processo di delisting è completato, le azioni della società non possono più essere acquistate o vendute pubblicamente sulla borsa valori da cui sono state rimosse. Proprio questo sarà quindi il destino delle azioni UnipolSAI che diranno addio al mercato azionario italiano.

Cosa è l’OPA volontaria in sintesi

L’Offerta Pubblica di Acquisto volontaria, è un’offerta fatta da un acquirente a tutti gli azionisti di una società quotata in borsa per acquistare le loro azioni. Questa offerta è “volontaria” nel senso che l’acquirente non è legalmente obbligato a fare l’offerta, ma sceglie di farlo per acquistare una parte significativa o il controllo completo della società target.

Le offerte pubbliche di acquisto volontarie possono essere fatte per una serie di motivi, tra cui il desiderio di espandersi attraverso l’acquisizione di altre società, il consolidamento del settore, la ricerca di sinergie o l’accesso a nuovi mercati o tecnologie.

Quando un acquirente lancia un’Opa volontaria, di solito offre un prezzo per azione superiore al prezzo di mercato corrente delle azioni della società target per convincere gli azionisti a vendere. Gli azionisti hanno la libertà di accettare o rifiutare l’offerta in base ai loro interessi finanziari e strategici. Se l’offerta è accettata da un numero sufficiente di azionisti e supera determinati requisiti normativi, l’acquirente può acquisire le azioni e ottenere il controllo della società target. Proprio questo è ciò che è avvenuto a UnipolSAI con Unipol nel ruolo di promotore dell’offerta stessa.

Forse ti può anche interessare — Fusione Unipol UnipolSAI: rapporto di cambio e prezzo OPA. Tutto quello che c’è da sapere

OPA UnipolSAI: offerte Unipol a oltre il 90%, cosa accade adesso

Unipol ha reso noto di aver superato la soglia del 90 per cento del capitale di UnipolSAI. In particolare nel corso del periodo di adesione avviato lo scorso 8 aprile e in chiusura oggi 26 aprile (entro le ore 17.30) sono state portate in adesione all’offerta volontaria complessivamente 148.758.022 azioni UnipolSAI, pari a circa il 35,521 per cento delle azioni oggetto dell’offerta stessa.

Tenendo anche conto delle azioni UnipolSAI che erano già in mano ad Unipol, la quota di capitale della compagnia assicuratrice adesso in mano a Unipol è pari a 90,457 per cento. Essendo stato raggiunto il requisito previsto, Unipol può ora procedere al delisting di UnipolSai.

Scompare quindi da Borsa Italiana l’ultimo riferimento a quella Fondiaria SAI che a suo tempo su assorbita da Unipol Assicurazioni.

La notizia della riuscita dell’OPA volontaria di Unipol su UnipolSAI potrebbe condizionare l’andamento del titolo bolognese su Borsa Italiana. Unipol in avvio di contrattazioni segna una progressione dello 0,4 per cento a quota 8,34 euro portando il rialzo dell’ultimo mese all’8 per cento e quello anno su anno al 65 per cento. Il prezzo delle azioni UnipolSAI, invece, è allineato a quello riconosciuto dall’offerte per le azioni portate in adesione all’OPA volontaria.

Chi volesse comprare azioni Unipol (o fare trading sulle stesse con i CFD) può operare con queste piattaforme:

  • eToro: broker che permette di comprare azioni Unipol reali e sempre dalla stessa piattaforma di fare trading al rialzo e al ribasso attraverso i CFD azionari. eToro offre il copy trading con cui copiare le strategie dei traders migliori.
Unisciti alla community di eToro Etoro
Prova Demo Gratuita Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
Avviso: il tuo capitale è a rischio

  • Fineco: consente di comprare azioni reali Unipol ma anche di fare trading con i CFD e con i più esclusivi super CFD. Fineco è la banca italiana con la migliore piattaforma di trading.
La qualità del trading N.1 Fineco
SCOPRI DI PIÙ Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
Avviso: il tuo capitale è a rischio

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Migliori Piattaforme di Trading

Broker del mese
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
SCOPRI DI PIÙ Fineco recensioni » * Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
Broker del mese
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.