Banca IMI, 8 Cash Collect Certificates digital su azioni

banca imi

Nuovi certificates da Banca IMI: ecco le caratteristiche di ogni strumento finanziario.

CONDIVIDI

Banca IMI ha emesso 8 Cash Collect su azioni, con scadenza triennale, e cedole semestrali. Si tratta di certificati quotati sul SeDeX di Borsa Italiana, con pagamenti ogni sei mesi condizionate all’andamento delle azioni sottostanti i certificati. Per il pagamento e per il rimborso integrale del capitale a scadenza viene prevista una barriera europea (cioè, da osservarsi alle date di valutazione) pari all’85%. Per il primo semestre, con data di verifica al 16 settembre 2019, è previsto il pagamento incondizionato di un importo fisso per un valore pari a quello della cedola condizionata.

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central!  Provo adesso >>

Conto Demo da 100.000€ – Inizia a fare trading con un conto demo gratuito su Broker Regolamentato. Inclusi 30 giorni di prova gratuita dei segnali di Trading Central! Provo adesso >>

Il certificato ha un valore di emissione di 100 euro e, per il solo caso di Vodafone Group, include anche un’opzione che neutralizza il tasso di cambio, pertanto i valori sono convenzionalmente espressi in euro.

Quali sono i certificati

Nella tabella di cui sotto, riepiloghiamo l’elenco dei certificati, con codici ISIN, sottostanti azionari, valore della cedola semestrale condizionata, date di emissioni e di scadenza, strike price, barriera cedola mensile e barriera rimborso capitale a scadenza.

 

Come funzionano

I certificati, alla scadenza del primo semestre (16 settembre 2019) pagano un importo fisso che non è legato all’andamento del sottostante, per un valore pari a quello delle cedole semestrali condizionate.

Le date di valutazione delle cedole semestrali condizionate sono pari al 10 marzo 2020, 8 settembre 2020, 9 marzo 2021 e 8 settembre 2021. Le date di pagamento delle cedole semestrali condizionate sono pari al 16 marzo 2020, 14 settembre 2020, 15 marzo 2021 e 14 settembre 2021.

Alle date di pagamento sopra sintetizzate, i certificati corrispondono le cedole, a patto che alle date di valutazione il valore dell’azione sottostante sia pari almeno al valore della barriera.

Cosa succede a scadenza

Alla scadenza è possibile che si verifichino due scenari differenti:

  1. nel caso in cui il valore finale del sottostante sia almeno pari al livello della barriera, il certificato paga 100 euro oltre l’importo della cedola condizionata;
  2. se invece il valore dell’azione sottostante è al di sotto del livello barriera, il certificato paga un importo di liquidazione che è commisurato al valore di riferimento finale del sottostante, ma non sotto la barriera dell’85% (protezione: 85 euro).

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro