Certificati Fixed Premium: che cosa sono e come si calcola il rendimento

I certificati Fixed Premium sono dei certificati di investimento a capitale condizionatamente protetto, che hanno la principale caratteristica di pagare uno o più premi fissi, indipendentemente dalla quotazione dell’attività finanziaria sottostante.

Ma quali sono i loro funzionamenti? Come si calcola il rendimento?

Caratteristiche e funzionamento

Come abbiamo già rammentato, i certificati Fixed Premium pagano dei premi fissi durante la vita del certificato. L’investitore riceverà pertanto dei premi che non dipendono dall’andamento della quotazione dell’asset finanziario sottostante.

Si tratta dunque di certificati adatti agli investitori che hanno una view incerta nel breve periodo, e che vogliono incassare un premio fisso già al termine della prima data di valutazione intermedia.

Nel caso in cui, poi, il certificato giunga a scadenza con quotazione superiore al valore iniziale, questi certificati promettono un premio superiore alla prestazione del sottostante, fino a un cap che costituisce il limite massimo.

Gli scenari a scadenza

Alla scadenza del certificato possono verificarsi diversi scenari come:

  • se il sottostante quota sopra il valore iniziale, il certificato restituisce un valore superiore alla performance positiva del sottostante, fino al cap;
  • se il sottostante quota tra il valore iniziale e la barriera, il certificato protegge il capitale, restituendo il valore nominale dell’investimento originario effettuato;
  • se il sottostante quota sotto la barriera, l’investitore riceverà un importo pari alla prestazione del sottostante stesso, con una perdita sul capitale investito che sarà tanto maggiore quanto maggiore sarà il deprezzamento del sottostante.

Pertanto, il rendimento dei certificati Fixed Premium sarà pari alla sommatoria dei premi fissi che verranno pagati all’investitore, in aggiunta a quanto si verificherà nel momento della scadenza del certificato, quando l’investitore potrà ottenere una prestazione più che positiva rispetto a quella del sottostante (scenario 1), la restituzione del valore nominale dell’investimento (scenario 2) o un valore inferiore al capitale nominale investito (scenario 3).

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo