Certificato Equity Protection con cedola FTSE MIB di Banca Akros

Il 22 luglio 2019 è la giornata di esordio del nuovo certificato Equity Protection con cedola su FTSE MIB, emesso da Banca Akros, collocato dallo scorso 18 giugno. Uno strumento che è destinato alla quotazione sul segmento Cert-X di Euro Tlx, e ancora disponibile per la sottoscrizione fino al prossimo 17 luglio 2019, mentre il giorno 22, come anticipato, verrà emesso a un prezzo unitario di 100, comprendente una quota per le commissioni di collocamento pari al 2%, quota di costi di sottoscrizione per lo 0,70% e quota di costi legati alla gestione del rischio finanziario dell’1,14%.

Un certificato a capitale protetto

Il certificato in questione è riconducibile alla categoria dei certificati a capitale protetto, che offrono una protezione incondizionata del capitale investito, svincolata dunque da qualsiasi condizione accessoria legata all’andamento dell’asset sottostante, rappresentato dall’indice FTSE MIB.

Invece, ne deriva che a seconda delle evoluzioni del principale indice di Borsa Italiana, il certificato potrà offrire delle opportunità di guadagno di tipo cedolare.

Il certificato è proposto con una scadenza di cinque anni, al 22 luglio 2024, senza opzioni autocallable. Non viene pertanto prevista alcuna finestra di esercizio anticipato, che possa ridurre automaticamente la durata dell’investimento. Trattandosi di uno strumento quotato su Euro Tlx, è comunque possibile liquidare lo strumento in ogni momento, alle condizioni di mercato.

La cedola

Come abbiamo anticipato, la struttura dello strumento è piuttosto semplice, con pagamento condizionato di una cedola annuale prefissata.

Ogni anno sarà dunque rilevato il valore dell’indice FTSE MIB e, sulla base di tali rilevazioni, il certificato pagherà o meno un premio lordo pari al 3,55%. In maniera più dettagliata, nel caso in cui il giorno di valutazione dell’evento il sottostante chiuderà a un livello pari o superiore al 100% del valore iniziale dell’indice (rilevato il 22 luglio), il certificato corrisponderà la cedola prevista, mentre in caso contrario non pagherà alcun premio, che non potrà nemmeno essere recuperato successivamente.

Dunque, la cedola verrà pagata, anno dopo anno, solamente se si rispetta la condizione prevista dal regolamento.

Cosa accade a scadenza

A scadenza del certificato, il rimborso del capitale sarà garantito al 100%, indipendentemente dall’andamento del sottostante. Il valore di rimborso sarà quello nominale.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Certificates

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.