Skin ADV

Certificati Discount: cosa sono e come funzionano per l’investitore

certificates

Cosa sono i certificati Discount, come funzionano e come ottenere il meglio da essi.

Negli ultimi mesi abbiamo più volte commentato le caratteristiche e le strutture delle principali tipologie id certificati finanziari. Tra di essi, spiccano anche i Certificati Discount che, sebbene non siano probabilmente la categoria di certificati più nota e più diffusa, sono pur sempre uno strumento che l’investitore dovrebbe tenere a mente nel momento in cui decide di avvicinarsi a questo comparto, per poter realizzare la propria specifica strategia di investimento finanziario.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Ma quali sono le caratteristiche dei certificati Discount? E a quale tipologia di investitore possono ben rivolgersi?

Iniziamo con il ricordare che i Certificati Discount permettono l’acquisto dell’attività finanziaria sottostante a un prezzo inferiore rispetto a quello corrente di mercato. In virtù di tale sconto, in uno scenario negativo, il certificato che appartiene a questa categoria può far registrare delle perdite inferiori rispetto a quelle che sono riportate dal sottostante.

Di contro, di fronte a questo potenziale benefit, l’investitore rinuncia a partecipare al rialzo del sottostante stesso al di sopra di una certa soglia, il cap, che è normalmente pari allo strike price del certificato stesso.

Ora, nel caso in cui il sottostante sia uguale o maggiore del livello cap, il payoff del certificato sarà strutturato pari a cap * multiplo. In caso contrario, ovvero nell’ipotesi in cui il valore del sottostante si attesti a un livello inferiore a quello del cap, il calcolo verrà effettuato nella struttura valore sottostante * multiplo.

Scomponendo la struttura del Discount nelle sue componenti, troviamo dunque un’opzione call sul sottostante, con strike price uguale a zero, e la vendita di un’opzione call con strike pari all’importo massimo stabilito. Ne deriva che il prezzo di tale certificato sarà determinato in maniera inferiore al livello corrente del sottostante, meno l’importo della call venduta, moltiplicato per il multiplo.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro