SocGen, nuovi certificati Cash Collect Plus+ su valute emergenti

Qualche giorno fa Societe Generale ha quotato sul segmento Cert-X di EuroTlx due nuove serie di Cash Collect Plus+, con sottostante rappresentato da un paniere di valute.

Come funzionano

I nuovi certificati di SocGen sono riconducibili alla categoria dei certificati a capitale condizionatamente protetto, che offrono una protezione del capitale iniziale, subordinata al rispetto di un vincolo sul sottostante, nell’occasione rappresentato da due panieri composti ognuno da quattro valute emergenti:

  • peso messicano, real brasiliano, lira turca e rand sudafricano;
  • rupia indiana, real brasiliano, lira turca e rand sudafricani.

A seconda di come si muoveranno le quattro valute rispetto all’euro, i certificati proporranno un rendimento di tipo cedolare. Non è invece prevista alcuna partecipazione diretta alla prestazione dei tassi di cambio, tranne nel caso di forte svalutazione.

Entrambi i certificati sono proposti con una scadenza pari 3 anni (2 novembre 2022), con 24 finestre mensili di esercizio anticipato possibile, attivabili a partire dalla fine del primo anno di vita (26 ottobre 2020). Se in una delle finestre il paniere di riferimento rispetterà la condizione prevista, il certificato verrà liquidato in automatico al suo valore nominale. La condizione prevista è che l’euro non si apprezzi, in media, rispetto alle quattro valute del paniere.

Il rendimento

Per quanto attiene il rendimento, con frequenza mensile, a partire dal 26 novembre, i certificati pagheranno un premio condizionato di 4,5 euro (0,45% lordo) nelle occasioni in cui l’euro non avrà guadagnato più del 30% in media rispetto alle quattro valute.

Permane l’effetto memoria: nel caso in cui i premi non siano corrisposti per mancata verifica della condizione, la cedola sarà recuperata alla prima occasione utile di verifica della condizione.

Gli scenari a scadenza

A scadenza, ovvero in tutte le ipotesi di mancato esercizio anticipato, potranno avvenire due scenari alternativi:

  • se il paniere chiuderà a un livello pari o inferiore al 130% del suo valore iniziale, ovvero se l’euro non avrà guadagnato più del 30% in media rispetto alle quattro valute, il prezzo di rimborso finale sarà pari al valore nominale del certificato (1.000 euro) maggiorato dell’ultimo premio di competenza (4,5 euro) e di quelli precedenti eventualmente non corrisposti;
  • se il paniere chiuderà invece a un livello superiore al 130% del suo valore iniziale, il prezzo finale sarà definito ribaltando in negativo la performance positiva maturata dal paniere, ma solo per la parte eccedente la barriera, posta al 130%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Certificates

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.