Skin ADV

BNP Paribas lancia nuovi certificati su azioni: come funzionano? Convengono?

bnp

BNP Paribas lancia nuovi certificati su azioni: ecco di cosa si tratta e qual è il loro funzionamento.

BNP Paribas ha annunciato il lancio di una serie di nuovi certificati Memory Cash Collect su azioni, con durata pari a due anni. La nuova emissione propone premi potenziali con effetto memoria a cadenza trimestrale, con un range di rendimento (dipendente dal sottostante) pari al 4,8% - 22% annuo. A scadenza, è prevista la protezione del capitale nominale dell’investimento nell’ipotesi di ribassi dell’asset sottostante fino al 30%.

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

🥇Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Come funzionano i nuovi certificati BNP

I nuovi Memory Cash Collect permettono all’investitore di accedere a premi con effetto memoria nelle date di valutazioni trimestrale, se la sua quotazione è superiore o pari al livello barriera. L’effetto memoria che i nostri lettori dovrebbero ben conoscere permette inoltre all’investitore di poter “conservare” il premio non corrisposto nell’ipotesi in cui in un delle date di valutazione il sottostante dovesse quotare a un valore uguale o superiore al livello barriera.

In questa ipotesi, infatti, non appena in una delle date di valutazione successive si verificherà l’evento previsto in regolamento (ovvero, la quotazione superiore al livello barriera), il certificato pagherà un premio cumulativo che comprende anche i premi non pagati precedentemente.

La scadenza anticipata

A partire dal sesto mese di vita, il certificato può scadere anticipatamente e l’investitore ricevere il valore nominale del certificato, se il sottostante alla data di valutazione intermedia quota un valore pari o superiore al valore iniziale.

Cosa accade alla scadenza

Nel caso in cui il certificato dovesse arrivare a scadenza (14 aprile 2022) ci sono due alternativi:

  • se il sottostante quota a un livello pari o superiore al livello barriera, allora il certificato rimborserà un valore nominale oltre agli eventuali premi non pagati precedentemente, grazie all’effetto memoria;
  • se il sottostante quota a un livello inferiore al livello barriera, il certificato paga un importo che sarà commisurato alla prestazione negativa del sottostante con conseguente perdita sul capitale nominale.

Le azioni sottostanti

Ecco l’elenco delle azioni sottostanti, con codice ISIN, valore iniziale, rendimento trimestrale e livello barriera:

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS