Previsioni Ethereum, nel 2018 conviene o no acquistare la criptovaluta?

Potrebbe non avere avuto la crescita maggiore nel 2017 nel comparto delle criptovalute, ma a Ethereum – protagonista del nostro breve approfondimento odierno – va riconosciuto il merito di essere stata sempre stabilmente tra le prime 2-3 valute virtuali al mondo per capitalizzazione, dietro Bitcoin e tallonata spesso da altre concorrenti.

Peraltro, Bitcoin e Ethereum possono vantare un successo simile ma… con sottostante tecnologia blockchain evidentemente diversa, e in grado di prestarsi a diverse valutazioni. Il sistema di “smart contracter” di Ethereum è il principale elemento in grado di distinguerlo da Bitcoin, e lo ha portato a diventare la piattaforma leader per le ICO, permettendo agli sviluppatori di utilizzare il codice sottostante per le proprie applicazioni, comunemente note come DAPP (applicazioni decentralizzate).

Proprio questa sembra essere la principale ragione d’essere di Ethereum, che fornisce agli sviluppatori una soluzione blockchain per creare applicazioni in maniera semplice e intuitiva, efficace e sempre più riconosciuta e apprezzata. E proprio parlando con CNBC la scorsa settimana, uno degli advisor di Ethereum, il consulente Steven Nerayoff ha affermato che la funzionalità open source del protocollo di Ethereum potrebbe portare all’adozione di massa per un’ampia varietà di applicazioni blockchain. E che, in fondo, per il momento di Ethereum abbiamo solo visto la punta di un iceberg ancora da scoprire.

Si sta assistendo a un’enorme crescita in una vasta gamma di settori: quella fintech è solo una delle aree naturali di applicazione di Ethereum, ma si assisterà a uno sviluppo sempre più creativo, con fruizione nei settori del petrolio e del gas, istituzionali, gaming e altro ancora”- ha affermato Nerayoff.

Le opportunità di esempio non mancano di certo. Il successo di CryptoKitties è uno di quelli più palesi, e dimostra come gli sviluppatori possano utilizzare il software Ethereum per creare applicazioni innovative. Di conseguenza, è inevitabile che il crescente uso di Ethereum porterà il suo prezzo a salire, secondo Nerayoff.

Quello che si sta vedendo con Ethereum è un aumento esponenziale del numero di progetti. Ci sono miliardi di dollari riversati nell’ecosistema in questo momento, e un numero di progetti forse 10 maggior rispetto all’anno scorso, il che potrebbe facilmente portare a un raddoppio (o più) del prezzo della criptovaluta entro la fine dell’anno” – ha aggiunto ancora Nerayoff.

Inoltre, mentre Nerayoff ha espresso sentimenti evidentemente fiduciosi verso la crescita di Ethereum quest’anno, si tenga conto come l’advisor non abbia comunque cancellato la crescita potenziale di altre criptovalute per il 2018. “C’è un enorme interesse da parte del pubblico e ci sono più aree in cui il pubblico può investire, anche in Bitcoin” – ha concluso Nerayoff.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.