Criptovalute, gli hedge fund guardano con crescente scetticismo

hedge-fund

Cresce lo scetticismo degli hedge fund nei confronti delle criptovalute.

CONDIVIDI

Per alcuni hedge fund il 2017 è stato un anno piuttosto difficile e, probabilmente, il 2018 non è iniziato con il piede giusto per quanto concerne la possibilità di porre in essere delle nuove “scommesse” finanziarie, come quelle su bitcoin e altre criptovalute.

Qualche giorno fa, particolare risalto ha avuto negli USA una osservazione curata da Seth Klarman di Baupost Group e Barry Rosenstein di JANA Partners, che hanno fatto il punto sull’evoluzione delle criptovalute, e sui potenziali riflessi sui fondi.

Ci sono chiaramente degli eccessi nei mercati finanziari che dovrebbero destare delle preoccupazioni, e questa cripto-follia potrebbe essere l'epicentro” - afferma Rosenstein nella lettera della società.

Klarman, discepolo della Berkshire Hathaway Inc., ha poi affermato che l'estrema volatilità e l'aumento dei prezzi delle principali criptovalute stanno vanificando il loro potenziale utilizzo come strumenti di deposito di valore o mezzo di scambio.

“Mentre da tempo stiamo alimentando le nostre preoccupazioni sulla tendenza dei banchieri centrali a svilire la valuta cartacea stampandone sempre di più, la proliferazione di centinaia di valute virtuali sembra molto più probabilmente essere classificabile come una mania del momento”, ha scritto ancora Klarman agli investitori, che ha poi compiuto un’equivalenza tra le criptovalute e i “tulipani” del primo famoso scandalo finanziario della storia.

A proposito di Berkshire Hathaway, non è un caso che all'inizio di questo mese Buffett abbia confermato e amplificato il proprio atteggiamento ribassista sulle criptovalute, affermando alla CNBC che avrebbe scommesso contro ogni criptovaluta globale nei prossimi cinque anni se avesse potuto farlo facilmente. “Le criptovalute andranno incontro a una brutta fine”, ha dichiarato Buffett.

Tornando agli hedge fund, il Master Fund di JANA ha guadagnato il 5,6 percento nell'anno, mentre il Baupost di Klarman ha generato un ritorno nelle "mid single digit". La Pershing Square Capital di Bill Ackman ha riportato perdite del 4% nel 2017 la sola scorsa settimana. La Greenlight Capital di David Einhorn e la Trian Fund Management di Nelson Peltz hanno riportato guadagni pari all'1,6% e al 3,7%, rispettivamente.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro