Ripple e Ethereum meglio del Bitcoin: possibile un colpo di scena dopo la congestione

Il prezzo del Bitcoin continua ad essere schiacciato in un corridoio molto stretto che è compreso tra 3800 dollari e 4000 dollari. Pur senza mai riuscire a salire stabilmente sopra quota 4000, BTCUSD ha alimentato le speranze dei tanti analisti convinti che l’attuale fase di congestione dei prezzi sarebbe stata superata positivamente. Questo punto di vista, però, sembra iniziare a incrinarsi man mano che il tempo passa senza che arrivino le novità previste. In altre parole più la fase di congestione si consolida, minori sono le effettive possibilità che il prezzo del BTC possa riuscire a salire oltre i 4000 dollari. A trarre profitto da questa situazione potrebbero essere altcoins come Ethereum e Ripple. E’ questo ciò che pensano alcuni analisti secondo i quali il continuo prendere tempo di BTCUSD alla fine si tradurrà in un ribasso con conseguente spostamento degli investitori verso le secondo linee ETH e XRP.

Secondo Esther Kim (bitcoinist.com) che scrive citando le previsioni di Mike McGlone, analista di Bloomberg Intelligence, la congestione attuale potrebbe essere l’incipit di un calo di BTCUSD verso i nuovi minini relativi. Addirittura l’analista si spinge a fissare come nuovo target del Bitcoin il valore di 3200 dollari, ossia il minimo visto alla fine del 2008. La view che vede il Bitcoin andare incontro ad un ribasso viene condivisa anche da Filb Filb, un analista di Bitcoinist secondo il quale il nuovo livello da monitorare non sarebbe più quota 4000 dollari ma bensì quota 3400 dollari. Eventuali ribassi del prezzo del Bitcoin sotto questo livelli potrebbero aprire la porta a contrazioni ancora maggiori. In pratica anche Filb Filb si allinea, grossomodo, alle previsioni di McGlone.

In generale un calo del prezzo del Bitcoin comporterebbe la riscoperta di altri asset a partire da Ethereum e da XRP. L’analista Mati Greenspan, analizzando l’attuale trading range del Bitcoin ha ipotizzato che, dinanzi a questa fase di incertezza, gli operatori possano indirizzarsi verso ETH, XRP ma anche verso altcoin anocra più piccole. Insomma in questa fase delicatissima per il prezzo del Bitcoin, potrebbero essere la seconda e la terza criptovaluta più inportante per capitalizzazione ad approfittarne.

Mentre è in corso la scrittura del post, la quotazione Bitcoin registra un rialzo dello 0,11 per cendo con BTCUSD a quota 3900, il prezzo di Ethereum perde lo 0,1 per cento con ETHUSD a 133 e la quotazione XRP avanza dell’1 per cento a 0,31 dollari.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.