Prezzo Bitcoin crolla: è scattata la tendenza ribassista? Come investire adesso

La velocità con cui avvengono i cambi di direzione dei prezzi delle criptovalute è impressionante. Ri-prova di quelle che è una delle caratteristiche delle valute digitali si è avuta negli ultimi giorni. Il prezzo del Bitcoin, in grande spolvero fino alla fine di agosto, improvvissamente ha cambiato direzione. Quello che all’inizio appariva come un fisiologico movimento tecnico (le prese di profitto ci stavano tutte in considerazione del rally messo a segno dalle quotazioni del Bitcoin) di è lentamente profilato come un cambio di trend. 

Come si può vedere dal grafico in basso, il cross BTCUSD ha perso il 15 per cento del suo valore nel giro di pochissimi giorni. Addirittura lo scorso 4 settembre il Cryptocurrency Fear & Greed Index, per la prima volta dal mese di luglio, ha segnato fear. E’ stato questo un dato molto preoccupante che ovviamente ha impensierito i crypto-investitori. 

Prima di analizzare i motivi alla base del calo delle quotazioni, ricordo che il fatto che i prezzi del Bitcoin non siano più brillanti come alcuni giorni fa, non significa che si debba stare alla larga dalle criptovalute. A voler essere precisi le forse oscillazioni di prezzo, quindi l’alta volatilità, rappresentano il terreno ideale per investire in criptovalute. In che modo?

Converrai con me che, soprattutto alla luce di quella che è la situazione attuale, comprare Bitcoin e quindi porsi il problema del loro possseso fisico non conviene. E allora per investire in criptovalute si può prendere in considerazione il CFD Trading. Scegliendo un broker affidabile come eToro (qui la recensione completa) avrai la possibilità di imparare a comprare e vendere CFD BTCUSD grazie alla demo gratuita. Inoltre con eToro potrai anche copiare le strategie dei traders più bravi grazie al Copy Trading (scopri qui come funziona il Social Trading eToro)

Trading CFD su Bitcoin: copia le strategie dei traders più bravi >>> clicca qui

eToro Bitcoin%20%281%29

Perchè il Bitcoin è in calo?

Per capire la ragione del violento ribasso delle quotazioni Bitcoin è necessario fare un passo indietro e andare a guardare a quanto avvenuto nelle sedute precedenti il cambio di rotta. Il prezzo del Bitcoin, infatti, prima di andare giù ha fallito la rottura della resistanza a quota 12mila dollari. Possiamo dire che a partire da quel momento il destino della criptovaluta regina era già segnato. Avendo comunque rosso il supporto a 1000 euro, le qutazioni del Bitcoin hanno imboccato la strada del ribasso. 

In poco tempo è successo di tutto con gli orsi che sono tornati a dettare legge e le quotazioni che BTC che sono progressivamente calate. La trainettoria è stata lineare: giù il supporto a 10500 dollari e ribasso fino sotto i 10mila dollari con le quotazioni che si sono spinte a 9800 dollari (nuovo minimo mensile).

Una situazione difficile che però è stata ideale per i traders che hanno operato con lo short trading (qui la guida su come guadagnare quando i mercati crollano). Il crollo del Bitcoin, infatti, non deve mai portare a scappare dalle criptovalute. Grazie alle posizioni corte puoi guadagnare scommettendo su un ribasso delle quotazioni. Operando con uno strumento derivato come il Contratti per Differenza ti metti al riparto dal ritrovarti Bitcoin fisici in portafoglio e ti limiti solo a fare speculazione. Fare short trading non è un gioco e quindi consiglio sempre di partire dal conto demo scegliendo un broker affidabile come eToro che ti offre 100.000 euro virtuali. 

Trading CFD su BTCUSD: demo gratis eToro da 100.000€ >>> clicca qui

eToro pratica

Comprare Bitcoin torna ad essere conveniente? 

Cosa potrebbe avvenire a questo punto? Ci sono una serie di indicazioni che lasciano ipotizzare che la spinta al ribasso sia esaurita e che stiano tornando i compratori. Strategicamente si può apprifittare della situazione e quindi comprare Bitcoin a prezzi convenienti

Per il popolo dei crypto-investitori, ipotizzare che il prezzo del Bitcoin possa spingersi ancora di più al ribasso nei prossimi giorni è quasi da escludere. Appare quasi impossibile che ci possa essere una replica di quanto avvenuto a marzo quando le quotazioni andarono a picco fino a 3600 dollari. Sono i dati di mercato a suggerire la possibilità che le whale si stiano preparando ad accumulare Bitcoin al llivello di supporto collocato a 8800 dollari. Questo è il segnale che nessuno crede in una sprirale ribassista prolungata. 

Considerando che da inizio marzo ad oggi il prezzo del Bitcoin ha accumulato qualcosa come il 247 per cento non cìè da stupirsi se tanti traders erano preparati a gestire il recente cambio di rotta. Insomma il ritorno delle vendite ci stava tutto ma adesso è tempo di ripartire. 

>>>Investi su BTCUSD con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.