Prezzo Bitcoin verso i 40mila $, Amazon accetterà pagamenti in BTC?

Prezzo del Bitcoin orientato al rialzo e pronto a dare l’assalto ai 40mila dollari. La criptovaluta più famosa sembra respirare un’aria completamente nuova dopo i numerosi crolli degli ultimi mesi. Tutto ha avuto inizio nel fine settimana quando il valore del Bitcoin ha svoltato passando in verde. Il recupero si è progressivamente consolidato fino ad arrivare ad oltre 38mila dollari.

A questo punto nessuno può escludere che le quotazioni di Bitcoin possano fare un ulteriore sforzo portandosi oltre quota 40 mila. Le prossime ore saranno determinanti per capire se effettivamente questo scenario abbia o no possibilità di realizzarsi. 

Plus500 Trading CTA

A prescindere dalla possibile salita fino a questo target, è indiscutibile che Bitcoin abbia cambiato passo dopo mesi di sofferenza. Cosa è avvenuto? Perchè il prezzo del BTC è tornato a crescere facendo la fortuna di chi ha avuto la lucidità di comprare Bitcoin quando i prezzi erano bassi sperando in un successivo apprezzamento? 

Lo snodo decisivo per capire perchè la quotazione Bitcoin si è rafforzata è rappresentato dalle indiscrezioni di stampa in merito alla possibile accettazione da parte di Amazon di pagamenti in Bitcoin. Stando alle indiscrezioni, il colosso dell’e-commerce potrebbe permettere di pagare in Bitcoin alcuni dei suoi servizi già entro la fine dell’anno. Ipotesi concreta o semplice voce estiva? Allo stato attuale dei fatti, conoscere quanto di vero c’è in questo rumors, passa in secondo piano. Una regola della finanza (che vale sempre anche nel caso di criptovalute) è che conviene sempre comprare sui rumors. E’ proprio questo ciò che stanno facendo i crypto-investitori che sono tornati a speculare sulle criptovalute in scia alle indiscrezioni sull’ok di Amazon ai pagementi in Bitcoin.

Stremati da un lungo periodo difficile, gli investitori hanno subito cavalcato i rumors su Amazon Bitcoin senza curarsi della loro veridicità. Questo approccio, perlomeno all’inizio e nel breve termine, è destinato a pagare. Anche tu puoi sfruttare le indiscrezioni sulla possibile accettazione dei pagamenti in Bitcoin da parte di Amazon per investire sul BTC. Il modo più semplice per operare è con il CFD Trading e proprio a tal proposito ricordiamo che ci sono broker come ad esempio eToro (leggi qui la nostra recensione) che offrono anche una demo gratuita da 100 mila euro virtuali ai traders principianti. 

Impara ad investire in Bitcoin usando la demo eToro>>>clicca qui per l’account dimostrativo gratuito 

eToro Crypto

Pagamenti in Bitcoin su Amazon è davvero possibile?

A parlare di possibile apertura di Amazon ai pagamenti in Bitcoin è stato il quotidiano britannico City AM che ha lanciato questa ipotesi nell’edizione di oggi citando una forte ben informata. Secondo City AM, l’accettazione dei pagementi in BTC sarebbe il primo passo dello sbarco di Amazon nel comparto dei crypto-asset. Il colosso dell’e-commerce, infatti, punterebbe addirittura a lanciare un nuovo token.

A supporto di questo rumors non c’è tanto (oltre alla parola della fonte ben informata). Un indizio potrebbe essere il fatto che, proprio lo scorso fine settimana, Amazon ha pubblicato un annuncio di lavoro per la ricerca di un manager nel settore criptovalute e blockchain che avrà il compito di guidare la strategia generale del colosso di Bezos nel settore di competenza e i conseguenti investimenti sul prodotto. 

Secondo la solita fonte citata dal quotidiano britannico, la figura che il management di Amazon certa non dovrà solo impostare soluzioni di pagamento in criptovaluta ma dovrà anche definire come dovrà funzionare Amazon in futuro.

Il progetto di sviluppo del token Amazon sarebbe in corso di esecuzione già dal lontano 2019. Secondo la fonte, l’intenzione del colosso del Nasdaq è quella di iniziare con il Bitcoin (già oggi sul BTC si può investire con i CFD usando eToro>>>clicca qui) per poi passare ad un obiettivo più ampio che contempla, appunto, l’immissione sul mercato di un token.

Secondo la fonte ideatore del progetto dei pagamenti in Bitcoin e del successivo Token sarebbe lo stesso Jeff Bezos in persona. 

Ricapitolando: il progetto criptovalute di Amazon si dovrebbe articolare in almeno tre fasi: 

  • accettazione dei pagamenti in Bitcoin
  • apertura a criptovalute come Ethereum e Cardano (dopo la codifica dei pagamenti in Bitcoin)
  • lancio di un nuovo toker marchiato Amazon

Un disegno articolato che è tutto da verificare visto che, per adesso, non ci sono state conferme ufficiali da parte di Amazon. Una cosa è certa: sui rumors si compra sempre ed è appunto questo che sta avvenendo al Bitcoin oggi con i prezzi tornati in preda all’euforia dopo mesi di pessimismo. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.