Comprare Zcash dopo passaggio a Proof-of-Stake (PoS)? Come speculare su ZEC/USD

Comprare Zcash dopo passaggio a Proof-of-Stake (PoS)? Come speculare su ZEC/USD

Balzo dei volumi di trading su Zcash negli ultimi giorni. Sullo sfondo c'è l'annuncio sul cambio di protocollo da Proof-of-Work (PoW) a Proof-of-Stake (PoS)

Stanco di attendere un incremento della volatilità su Bitcoin e, più in generale, sugli asset digitali a maggiore capitalizzazione? Più che comprensibile alla luce della forte incertezza che dallo scorso fine settimana sta caratterizzando la criptovaluta regina. Chi è alla ricerca di valute virtuali con più appeal rispetto a quella che è la media del settore in questo periodo, può prendere in considerazione Zcash e il relativo cross ZEC/USD. 

Cosa è successo di così importante a questo token nell'ultima settimana? Per rispondere a questa domanda è sufficiente analizzare alcuni numeri: nella giornata di lunedì i volumi di trading su ZEC hanno registrato un balzo del 147 per cento.

Sempre lunedì il valore di Zcash è cresciuto del 9 per cento. Nei giorni seguenti, i prezzi hanno leggermente ritracciato ma questo, da un punto di vista tecnico, sarebbe unicamente dovuto a cause fisiologiche. 

Insomma, al di là delle naturali oscillazioni, quello attuale è un buon momento per comprare Zcash. Per quale motivo?

Come puntalmente messo in evidenza dagli esperti di eToro (qui il sito ufficiale della piattaforma), Zcash è improvvisamente salito agli onori della cronaca giorno 19 novembre quando lo sviluppatore del token ha reso noto che avrebbe presto proceduto ad un cambio del protocollo da Proof-of-Work (PoW) a Proof-of-Stake (PoS). Il passaggio, ha poi aggiunto la fonte, non sarà però rapido visto che occorreranno almeno tre anni per concludere l'operazione. 

Secondo gli esperti l'aggiornamento, al di là delle novità di tipo tecnico, potrebbe avere anche importanti ripercussioni sui prezzi. Infatti le pressioni al ribasso che hanno compresso il valore di Zcash potrebbero quantomeno ridursi in quanto con il passaggio al PoS verrebbero rimossi tutti quei minatori che sono soliti liquidare a tempo di record il token incassando Bitcoin o valute FIAT. 

Josh Swihart ha affermato che l'obiettivo dell'operazione di passaggio è quello di incrementare l'utilità di Zcash mediante l'introduzione di funzionalità che comprendono la generazione di rendimento attraverso lo staking. Considerando che il passaggio dovrebbe anche permettere una governance on-chain per i titolari di ZEC, ci sono tutte le condizioni affinchè il prezzo di Zcash possa registrare un aumento significativo nelle prossime settimane. 

Dal punto di vista finanziario, quindi, il passaggio del protocollo base da Proof-of-Work (PoW) a Proof-of-Stake (PoS) non produrrà effetti solo nel lunghissimo termine (vale a dire nei prossimi anni considerando l'indicazione dei 3 anni per il completamento dell'operazione), ma anche più sul breve periodo. Per sfruttare questo potenziale è però fondamentale operare con un broker che mette a disposizione strumenti avanzati. Un esempio è il Copy Trading eToro grazie al quale è possibile replicare le strategie dei traders più bravi su questa criptovaluta.

Il Copy trading può essere anche usato dagli investitori che sono alle prime armi visto che con eToro è sempre possibile fare pratica con la demo gratuita da 100 mila euro virtuali. 

Copia le strategie dei traders più bravi sulle criptovalute con il Copy trading eToro>>>la demo è gratis

Comprare Zcash: le prospettive tecniche 

Chi è solito investire in criptovalute sa perfettamente che le notizie price sensitive da sole non sono sufficienti per impattare sui prezzi. Determinante è la presenza anche di un quadro tecnico favorevole. Vediamo, quindi, quale è la situazione di Zcash dal punto di vista dell'analisi tecnica e se essa può essere sfruttata per fare trading sulla criptovaluta (qui il sito ufficiale eToro). 

Zcash ha toccato il suo record storico giorno 29 ottobre 2016 raggiungendo quota 3.191,93 dollari. Iggi il prezzo di ZEC è del 1442 per cento più basso. 

A inizio ottobre la criptovaluta era scambiata a 106,92 dollari. Da quel momento, però, i prezzi hanno messo a segno una crescita importante visto che già il 24 ottobre le quotazioni erano a oltre 1888 dollari. Rispetto a quei valori, i prezzi evidenziano oggi un incremento del 9 per cento. Alla luce di questa performance non è da escludere che ZCash possa chiudere il mese di novembre in area 220 dollari. La view di breve termine, quindi, è decisamente positiva.

Ancor più lo è quella di lungo termine visto che l'abbandono del proof-of-work viene valutato molto positivamente in quanto c'è la consapevolezza, come già detto in precedenza, che, con la trasformazione di protocollo, i miner saranno disincentivati a liquidare i loro guadagni in Zcash per pagare le bollette energetiche come invece avviene adesso. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • ETF - CRYPTO - CFD
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X