Elon Musk cambia l’icona di Twitter e il prezzo Dogecoin cresce del 30%

Nella giornata di oggi, martedì 4 aprile 2023, Elon Musk ha deciso di sostituire temporaneamente l’icona web di Twitter con l’icona di Dogecoin, la criptovaluta che sostiene da tempo.

Si tratta di una mossa ad hoc che naturalmente ha avuto delle ripercussioni sull’andamento di prezzo della popolare memecoin per la quale il patron di Tesla ha sempre avuto un occhio di riguardo.

Il risultato si è visto immediatamente, con effetti diretti sul mercato delle criptovalute, in particolare su Dogecoin (DOGE), che ha guadagnato oltre il +30%, passando da un valore medio di circa 0,07€ a circa 0,10€. Ciò ha portato complessivamente la capitalizzazione di mercato di Dogecoin a aumentare di oltre 2,5 miliardi di dollari in poche ore, raggiungendo un valore di oltre 10 miliardi di dollari.

Cosa succede tra Dogecoin e Twitter

Dogecoin è una delle tante altcoin presenti sul mercato e una delle preferite di Elon Musk, che da tempo sostiene la memecoin. Stiamo comunque parlando di una altcoin altamente instabile e di poco valore nominale, che però resta pur sempre tra le prime per capitalizzazione di mercato al momento.

Questa criptovaluta, come molti sapranno bene, viene classificata come “memecoin”, e ha come proprio logo l’immagine di uno Shiba Inu, un cane di razza giapponese.

Ma cosa sta succedendo esattamente su Twitter in queste ore? La sostituzione temporanea dell’icona di Twitter con l’immagine di uno Shiba Inu, cane di razza giapponese che è anche l’iconico simbolo della criptovaluta Dogecoin, sembra essere la concretizzazione di una serie di promesse scherzose fatte da Musk circa un anno fa.

Quando Musk iniziò a muovere i primi passi per l’acquisto di Twitter, alcuni utenti suggerirono all’imprenditore non solo di comprare Twitter, ma anche di sostituire il logo con un doge. La mossa di Elon Musk ha suscitato reazioni diverse, ma ha avuto un effetto diretto sul mercato delle criptovalute.

Il rapporto tra Elon Musk e Dogecoin

Elon Musk si è più volte espresso in favore di Dogecoin, sostenendo la criptovaluta in vari modi, dall’acquisto di grandi quantità di Dogecoin, a movimenti più o meno diretti operati tramite social con dichiarazioni e post ironici.

Tuttavia, la sua ultima mossa ha portato Dogecoin a guadagnare oltre il 30% in poche ore, un aumento che si accoda ai precedenti, e che è stato aspramente criticato dai detrattori di Elon Musk. Secondo i critici di Musk e di Dogecoin, le mosse dell’imprenditore hanno permesso, in circa 2 anni, un aumento del valore di Dogecoin di oltre il 36.000%.

Se vuoi acquistare Dogecoin (DOGE) puoi rivolgerti agli exchange di criptovalute autorizzati in Italia, come Crypto.com. Clicca qui per visitare la piattaforma ufficiale dell’exchange e scoprire quali vantaggi sono riservati a chi apre un nuovo account.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading