La società miner di Bitcoin, Greenridge Generation, punta a raccogliere 22,8 milioni di dollari

gettone di Bitcoin tra altre monete

Non si lascia scoraggiare dal calo del livello di redditività dell’attività di mining, né dalle critiche che piovono dagli attivisti dell’ambiente, i miners di Bitcoin della Greenridge Generation che sta cercando nuovi finanziamenti.

Greenridge Generation sta infatti cercando di raccogliere fino a 22,8 milioni di dollari come parte di un’offerta per una common stock offer di Classe A.

Si tratta di un momento particolare viste le pressioni degli attivisti dell’ambiente, e la frenetica attività delle autorità di regolamentazione, che tentano di inquadrare il mercato delle criptovalute in una struttura istituzionale in grado di garantire il massimo livello di sicurezza e controllo.

Secondo il deposito SEC della società di mining, il nuovo capitale verrà usato per “pagare o rifinanziare tutto o una parte dell’indebitamento in quel momento, e finanziare acquisizioni, spese in conto capitale e capitale circolante”.

La società di mining con sede a New York ha stipulato un accordo di vendita con la banca di investimento incentrata sulle criptovalute B. Riley Securities, che prevede il prelievo del 5% della vendita come commissione.

Stiamo parlando di una richiesta di investimento che si colloca in un momento delicato della storia di Bitcoin, e in particolare in un momento in cui l’economia del mining di BTC si presenta radicalmente cambiata rispetto a un anno fa, quando la crypto numero uno aveva raggiunto il suo record massimo storico.

Infatti in questo momento il bilancio di Greenridge Generation appare meno solido rispetto a come appariva un anno fa. La società ha infatti registrato perdite nette per 107,9 milioni di dollari nel secondo trimestre, e nel frattempo ha ridimensionato i piani per l’espansione in Texas di agosto 2022, preferendo concentrarsi sui suoi siti nella Carolina del Sud e a New York.

Le critiche ambientaliste contro Greenridge Generation

La società di mining di Bitcoin, Greenridge Generation, ha subito forti critiche da parte degli attivisti dell’ambiente, ma anche da parte di alcuni legislatori.

Il Dipartimento per la conservazione ambientale (DEC) di New York ha negato il rinnovo del permesso aereo a Greenridge nel giugno 2022, motivando la decisione con l’incapacità della società di dimostrare “misure di mitigazione dei gas serra (GHG) adeguate”.

Non deve d’altra parte sorprendere che le crypto basate su proof of work si scontrino con le politiche più ambientaliste. Il processo di mining (PoW) è stato al centro delle attenzioni delle autorità di regolamentazione di New York per un bel po’ di tempo.

Gli obiettivi che sono stati fissati nel Climate Act dello Stato di New York mirano a ridurre le emissioni inquinanti dai livelli del 1990 del 40% entro il 2030, con l’obiettivo di raggiungere il target -85% entro il 2050.

Ma nonostante il netto calo che la quotazione di Bitcoin (BTC) ha subito da un anno a questa parte, l’interesse degli investitori istituzionali non è venuto meno del tutto. B. Riley Securities, l’azienda che assiste Greenridge nel suo tentativo di risalire la china, ha deciso di investire anche in altre società di mining.

Alla fine di settembre la banca ha acquistato 100 milioni di dollari di azioni della società di mininig Iris Energy, e in precedenza, nel luglio 2022, aveva fatto un altro investimento di 100 milioni di dollari in Core Scientific.

Questo mette in evidenza come, nonostante si stia attraversando una fase critica del mercato delle criptovalute, con le attività di mining di Bitcoin che si rivelano molto meno redditizie di quanto fossero in passato, molti investitori istituzionali continuino ad essere interessati a questo settore, che resta di grande importanza globale.

Intanto gli Stati Uniti hanno superato la Cina diventando il maggior miner di Bitcoin già dall’ottobre 2021, stando ai dati dell’Università di Cambridge. Una posizione che sono riusciti a mantere nonostante l’agguerrita concorrenza specie di Paesi che possono contare su costi energetici più bassi.

Se vuoi acquistare le tue prime criptovalute, il modo più semplice e sicuro è attraverso exchange come Binance. Clicca qui per visitare il sito e scoprire come fare per iniziare.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.