LitePay la funzione di pagamento di Litecoin, come funziona e quali sono i vantaggi

logo di LitePay

Non tutti conoscono LitaPay, la funzione di pagamento legata a Litecoin, e non tutti hanno effettivamente compreso qual è la differenza tra Litecoin e Bitcoin, quindi proviamo a fare luce su entrambi questi aspetti che riguardano molto da vicino una delle crypto più importanti e tra quelle con la maggior capitalizzazione di mercato.

Diciamo prima di tutto che Litecoin (LTC) ha conquistato la sua notorietà nel 2017, eppure ancora oggi per molti investitori la differenza tra LTC e BTC è, per così dire, sfuggente.

Nel mese di agosto 2019 il prezzo di Litecoin ha raggiunto quota 92 dollari, e questo ha fatto credere a molti investitori che da lì a poco il token avrebbe compiuto un balzo, o che quanto meno ci sarebbe stata nei mesi a venire una crescita costante del suo valore e così è stato, ma solo in parte, perché in seguito le cose non sono andate esattamente come gli investitori speravano, e non solo per questa crypto.

Ma tornando a LitePay, andando indietro al dicembre 2017, ricordiamo che un paio di giorni prima di Natale la Fondazione Litecoin ha rilasciato un comunicato ufficiale con il quale annunciava l’imminente lancio del processore di pagamento LitePay di Litecoin. La funzione di pagamento sarebbe arrivata a febbraio 2018, ma solo nei piani della società, visto che ci sono stati poi dei contrattempi che hanno causato un ritardo nel lancio del sistema di pagamento.

LitePay Litecoin, come funziona e come si effettuano i pagamenti

La funzione di pagamento LitePay è strettamente legata a Litecoin, ma come funziona esattamente e in che modo si effettuano i pagamenti? LitePay è l’elaboratore ufficiale dei pagamenti di Litecoin, ed è così che investitori e trader possono ricevere i pagamenti in LTC in modo istantaneo e sicuro ovunque nel mondo.

Si tratta di una vera e propria svolta per il sistema Litecoin in quanto rappresenta un valore aggiunto in grado di fungere da trampolino di lancio per il prezzo del token stesso.

L’equivalente di LitePay sarebbe BitPay, seppur con le dovute distinzioni, infatti a differenza di quanto accade con BitPay, LitePay non addebita una commissione di 5$ per ogni transazione, ma una quota dell’1% sul valore della transazione che viene effettuata attraverso la sua piattaforma.

Grazie a LitePay i clienti potranno accettare transazioni e spendere Litecoin in modo semplice e trasparente. Poi sarà compito della società LitePay Inc. accertarsi che i trader ricevano i pagamenti al tasso di cambio corrente per le transazioni effettuate attraverso la piattaforma.

Con un tweet pubblicato il 4 febbraio 2018 il direttore della Fondazione Litecoin ha confermato l’imminente lancio del sistema di pagamento LitePay, e in quell’occasione ha tenuto a sottolineare che questo avrebbe reso più facile per le aziende effettuare pagamenti con Litecoin presso molti dei negozianti che accettano pagamenti con criptovalute.

Ma vediamo come è strutturato questo sistema per i pagamenti con Litecoin, partendo dalle caratteristiche del wallet che possono essere riassunte nei seguenti punti:

  • La carta di pagamento associata appartiene al circuito VISA
  • Ogni utente ha la possibilità di usare gli strumenti di fatturazione, vendita al dettaglio ed eCommerce di LitePay per accettare pagamenti da chiunque in qualsiasi parte del mondo
  • Con LitePay si possono ricevere pagamenti di Litecoin sul proprio conto bancario senza alcuna volatilità e senza esporsi a fattori di rischio
  • È possibile gestire tutte le tue finanze di Litecoin in un unico posto usando il portafoglio protetto di LitePay da desktop o da dispositivo mobile
  • Si possono depositare dollari usando il wallet LitePay con una commissione dello 0% e prelevare denaro dagli sportelli ATM oppure effettuare pagamenti usando la carta di credito VISA.

Come accedere a LitePay Litecoin e come effettuare pagamenti con LitePay Card

LitePay home

Non ci sono grosse differenze tra il funzionamento di LitePay e quello di qualsiasi altro portafoglio di criptovalute, ma in questo caso insieme al wallet arriva anche una carta di pagamento LitePay Card che può essere utilizzata collegata al proprio account su LitePay sia per effettuare transazioni che per prelevare denaro presso qualsiasi sportello bancomat.

Per quanto riguarda la LitePay Card, una volta attivato il proprio account su LitePay è possibile fare la richiesta e questa verrà spedita direttamente all’indirizzo indicato dall’utente a costo zero. Vediamo però quali sono esattamente i passaggi da seguire per ordinare la LitePay Card e per iniziare ad utilizzarla. Ecco gli step uno ad uno:

  • Effettuare l’ordine: per ricevere la LitePay Card bisogna di fatto chiedere alla Litecoin Foundation di emettere una carta LitePay. Per farlo è sufficiente inserire tutti i dati personali richiesti e pagare una piccola commissione per la realizzazione della carta personale. Per fare ciò è necessario aver già effettuato la verifica del conto, dopodiché se l’ordine è andato a buon fine la carta verrà inviata direttamente all’indirizzo di spedizione indicato senza ulteriori spese a carico del destinatario
  • Attivare la LitePay Card: una volta ricevuta la carta al proprio indirizzo non resta che fare l’attivazione per poter iniziare ad utilizzarla. Non dimentichiamo che la carta è collegata al conto virtuale LitePay
  • Caricare la LitePay Card: anche se la carta è collegata al conto LitePay, sia le crypto che eventuali somme in valuta fiat si trovano nel wallet e non sulla carta. Ciò vuol dire che se vuoi effettuare dei pagamenti utilizzando la carta dovrai prima caricarla e puoi farlo anche da qualsiasi altro portafogli a te intestato.

Ricordiamo che Litecoin è una criptovaluta leader nel mercato, che permette di inviare e ricevere denaro direttamente via internet, senza passare per alcun intermediario quali banche o altri istituti finanziari, e volendo anche senza utilizzare la carta di pagamento.

In ogni caso per iniziare ad usare LitePay è necessario effettuare la registrazione ed eventualmente il download della app sul proprio dispositivo mobile. Il portafogli LitePay è stato sviluppato usando la tecnologia multi-sig e presenta tutti gli aspetti tecnici del portafogli SegWit, con un sistema di protezione BitGo che garantisce elevati livelli di sicurezza.

Vediamo ora come si fa per richiedere e quindi ricevere un pagamento attraverso LitePay. Ci sono diversi step da seguire, e cerchiamo di riassumerli tutti qui di seguito:

  • Come prima cosa è necessario richiedere l’importo esatto emettendo apposita fattura, in questo modo il cliente che sta per eseguire il pagamento tramite Litecoin conoscerà l’esatto importo da corrispondere
  • Ogni volta che ricevi un pagamento tramite LitePay ti apparirà una notifica con alcuni dati quali importo e mittente del pagamento
  • LitePay convertirà il pagamento in dollari applicando i tassi di cambio correnti
  • Dopo aver convertito il pagamento è possibile ricevere immediatamente l’importo del pagamento che sarà accreditato sul proprio account. Le carte di credito possono addebitare fino al 3% delle commissioni di elaborazione per ciascuna transazione. LitePay ti permetterà di ottenere depositi bancari diretti nella tua valuta con una commissione pari all’1%
  • Con LitePay la sicurezza del cliente è garantita al 100%. Non esistono infatti rischi di frode nei pagamenti o rischi di furto di identità, inoltre non è necessario fornire informazioni sensibili né per inviare né per ricevere pagamenti tramite LitePay.

Come e perché nasce LitePay della Litecoin Foundation

LitePay risponde alle esigenze di investitori e utenti che operano nel mercato delle criptovalute, e nella prospettiva di offrire un servizio accessibile in tutto il mondo la Litecoin Foundation ha stretto una partnership con diversi Exchange di criptovalute situati in vari Paesi del mondo, in grado di rispettare appieno i suoi requisiti operativi e normativi.

Per quel che riguarda il dollaro USA (USD) LitePay calcola i tassi di cambio estraendo le quotazioni del mercato da un exchange che ha sufficiente liquidità e capacità di prelievo negli Stati Uniti e nella zona euro.

LitePay inoltre tiene conto dello “slippage” nelle transazioni di importi notevoli e calcola il tasso di cambio per le valute diverse dall’USD usando l’API Open Exchange Rates.

Ma perché la Litecoin Foundation ha deciso di creare questo programma per i pagamenti chiamato LitePay? Non dimentichiamo che Litecoin (LTC) è attualmente la 22esima criptovaluta per capitalizzazione di mercato se si contano anche le varie stablecoin con i suoi oltre 4 miliardi di dollari di market cap.

Considerato il fatto che dal punto di vista della struttura il Litecoin non differisce dal Bitcoin, la maggior parte delle istituzioni finanziarie del mondo lo hanno inserito tra i token presenti nella propria offerta al pubblico.

Questo ha indotto la Litecoin Foundation a creare LitePay Litecoin, in quanto avrebbe dato al token una marcia in più per competere con Bitcoin (BTC) e con le altre criptovalute più importanti.

Tuttavia le cose non sono andate esattamente secondo i piani, e nonostante Litecoin resti una delle crypto più ‘gettonate’, il suo valore di mercato dopo aver raggiunto il record di 371 dollari ha subito un netto calo fino ad essere scambiato ora intorno ai 60 dollari per via del crollo del mercato delle crypto.

Non tutto è perduto però, infatti c’è grande attesa per una pronta ripresa dell’intero settore, e in particolare per quel che riguarda Litecoin (LTC), alcuni analisti finanziari ritengono che se la società continuerà a potenziare LitePay con nuovi upgrade riguardanti, il token potrebbe tornare sulla cresta dell’onda e diventare un investimento interessante.

Dove comprare e vendere Litecoin in modo sicuro

Abbiamo visto che il prezzo di Litecoin (LTC), come accade d’altra parte anche col prezzo degli altri token crypto, ha subito importanti oscillazioni e con il crollo del mercato degli ultimi mesi ha subito un drastico calo.

Stiamo parlando sempre di asset ad altissima volatilità che impongono la massima prudenza negli investimenti. Per quanto riguarda l’acquisto e la vendita di token come Litecoin (LTC), è altrettanto importante sapere dove effettuare tutte le operazioni in sicurezza.

Quindi se da una parte teniamo a ribadire che è fondamentale investire solo e soltanto il denaro che si è disposti a perdere, dall’altra riteniamo importante indicare alcuni portali dove è possibile fare trading in modo sicuro, evitando truffe e spiacevoli ‘inconvenienti’.

Uno dei migliori siti per il trading online si chiama eToro, il quale offre anche la possibilità di ‘copiare’ broker esperti, in modo da eseguire le stesse operazioni finanziare che fanno loro ma con importi su misura. Inoltre con l’iscrizione su eToro è possibile ottenere dei crediti virtuali che ci permettono di prendere familiarità con gli strumenti di eToro ma senza rischiare di perdere un centesimo. In questo modo è anche possibile farsi un’idea di quanto è facile realizzare degli utili investendo nel mercato delle criptovalute, e di quanto sia concreto il rischio di perdere il denaro investito. Per visitare eToro clicca qui.

Consigliamo inoltre l’exchange numero uno Binance, per chi intende acquistare e vendere Litecoin (LTC) oppure la stragrande maggioranza delle altre criptovalute attualmente in circolazione, come BTC, ETH, XRP, SOL, e così via. Su Binance (qui la recensione) inoltre si possono acquistare e vendere Binance Coin (BNB) e godere dei benefici del programma VIP. Esiste anche la Binance Card con cui si possono effettuare pagamenti nei negozi fisici in vari Paesi del mondo, e tutta una serie di vantaggi che puoi scoprire visitando il sito ufficiale, clicca qui per entrare.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.