PayPal: stop all’acquisto di criptovalute, ma solo per alcuni utenti. Ecco quali

PayPal ferma gli acquisti crypto per gli utenti dal Regno Unito - Borsainside.com

In un’importante mossa che rispecchia il costante adattamento alle dinamiche del settore finanziario e regolamentare, PayPal ha annunciato oggi una sospensione temporanea delle operazioni di acquisto di criptovalute per la sua clientela nel Regno Unito.

Questa decisione, presa in risposta alle nuove disposizioni normative, ha suscitato un’ampia attenzione e suscitato interrogativi sul futuro delle criptovalute all’interno del panorama finanziario britannico.

Secondo quanto riportato da una fonte interna all’azienda, tale sospensione è una misura precauzionale adottata da PayPal per adempiere ai requisiti emergenti nel quadro delle regolamentazioni finanziarie del Regno Unito.

Al momento, i titolari di account PayPal residenti nel Regno Unito non avranno la possibilità di procedere all’acquisto di criptovalute attraverso la piattaforma, come riportato in un comunicato ufficiale condiviso con Decrypt, il noto portale dedicato al mondo delle criptovalute.

Un portavoce di PayPal ha dichiarato: “Stiamo momentaneamente interrompendo la facoltà per i nostri stimati clienti nel Regno Unito di eseguire transazioni di acquisto legate alle criptovalute attraverso il nostro sistema. Questa decisione è dettata dal nostro impegno a conformarci scrupolosamente con le nuove direttive regolamentari.”

Su chi agisce lo stop di PayPal e come funziona

Dettagli specifici riguardanti le ragioni sottostanti questa decisione non sono stati resi pubblici dalla piattaforma di pagamento, che ha però assicurato che gli utenti che posseggono già criptovalute saranno in grado di conservarle all’interno del proprio conto PayPal senza alcun costo aggiuntivo. Inoltre, sarà possibile procedere alla vendita delle criptovalute accumulate in qualsiasi momento, senza restrizioni.

Mentre la sospensione delle operazioni di acquisto ha destato sorpresa all’interno della comunità finanziaria britannica, un’immagine trapelata da una fonte anonima su Twitter ha suggerito che PayPal avrebbe annunciato questa sospensione in una comunicazione ufficiale a partire dal mese di ottobre.

Precedentemente, i clienti nel Regno Unito godevano della possibilità di acquistare esclusivamente alcune delle principali criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash, attraverso la piattaforma PayPal.

La decisione di PayPal giunge in un contesto di crescente attenzione e regolamentazione nei confronti delle criptovalute nel Regno Unito. Il mese scorso, l’Autorità di Condotta Finanziaria (FCA) ha annunciato nuove linee guida che richiedono alle aziende coinvolte nella promozione delle criptovalute di conformarsi alle normative finanziarie esistenti entro l’8 ottobre.

etoro crypto trading

Evoluzione delle funzionalità di PayPal nell’universo delle criptovalute

È importante sottolineare che PayPal aveva introdotto inizialmente questa funzionalità di acquisto di criptovalute per i clienti statunitensi nel corso del 2020. Inizialmente, i titolari di account PayPal non avevano la facoltà di spostare le proprie valute crittografiche da o verso i loro conti, poiché la piattaforma manteneva in custodia gli asset digitali per conto dei clienti.

In seguito, nel 2021, PayPal aveva esteso questa opzione anche ai clienti britannici, consentendo loro di acquistare, vendere e detenere criptovalute tramite la piattaforma.

Nel corso dell’anno precedente, la piattaforma aveva ulteriormente ampliato le sue funzionalità, permettendo agli utenti di trasferire le loro criptovalute verso portafogli esterni e dispositivi hardware, riducendo così la dipendenza esclusiva da PayPal.

Ricordiamo che la settimana scorsa, il colosso dei pagamenti aveva catturato l’attenzione del settore annunciando il lancio imminente di una stablecoin ancorata al dollaro.

Questa nuova valuta digitale, sostenuta da riserve equivalenti in contanti e titoli a breve termine, opererà sulla blockchain di Ethereum ed è frutto di una collaborazione con Paxos Trust Co. Tale mossa ha ulteriormente ribadito l’impegno di PayPal nell’esplorare e sfruttare le potenzialità delle tecnologie finanziarie emergenti.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.borsainside.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Regolamentazione Trading
Non perdere le nostre notizie! Vuoi essere avvisat* quando pubblichiamo un nuovo articolo? No Sì, certo