Trading di criptovalute con Mastercard. Crypto Source nasce grazie alla collaborazione con Paxos

insegna luminosa con logo Mastercard

Nonostante il freddo inverno delle criptovalute in cui siamo immersi, il mercato continua ad espandersi inglobando sempre più gli operatori istituzionali.

L’ultima novità riguarda proprio il gigante dei pagamenti Mastercard, che ha avviato una collaborazione con Paxos per lanciare prodotti per il trading di criptovalute per le banche, occupandosi della conformità e dell’aspetto della sicurezza.

Mastercard lancia Crypto Source per il trading di criptovalute

Il lancio di Crypto Source è in programma per lunedì prossimo. L’obiettivo è quello di rendere più facile per gli istituti di credito e le altre istituzioni finanziarie offrire servizi di trading di criptovalute.

Di fatto questo programma farà da “ponte” tra la piattaforma di crypto trading Paxos e le banche, stando a quanto la società del colosso dei pagamenti Mastercard ha spiegato.

E sarà sempre Mastercard ad occuparsi della conformità normativa e della sicurezza. Sono proprio questi infatti gli aspetti più delicati e su cui le banche che vogliono inserirsi in questo mercato offrendo servizi di trading di criptovalute hanno bisogno delle maggiori rassicurazioni.

Più nel dettaglio apprendiamo che Paxos si occuperà dei servizi di custodia e trading, mentre Mastercard integrerà questi servizi nelle interfacce delle banche.

Crypto Source “aiuterà a portare gli utenti in modo sicuro nell’ecosistema delle criptovalute”

Il presidente della divisione cyber e intelligence di Mastercard, Ajay Bhalla, ha dichiarato a proposito del lancio di Crypto Source: “quello che stiamo annunciando oggi è un approccio connesso ai servizi che aiuterà a portare gli utenti in modo sicuro e protetto nell’ecosistema delle criptovalute“.

“I nostri recenti investimenti in questo campo, come l’acquisizione di CipherTrace ed Ekata, ci stanno permettendo di acquisire una capacità unica di fornire ai nostri clienti e consumatori le soluzioni tecnicamente più avanzate disponibili sul mercato” ha aggiunto ancora Bhalla.

Ed effettivamente quello che stiamo vedendo è che sono sempre di più le banche che stanno aprendo al mercato delle criptovalute nonostante la fase tutt’altro che felice che questo mercato sta attraversando.

Prendiamo JP Morgan e Goldman Sachs ad esempio, che hanno creato team di criptovalute che si rivolgono agi investitori istituzionali. E tuttavia per la maggior parte gli operatori finanziari tradizionali hanno preferito evitare di offrire i propri servizi di criptovalute agli investitori retail.

La decisione di Mastercard di lanciare Crypto Source probabilmente determinerà una concorrenza di mercato più forte con famosi exchange come Coinbase ed FTX, che nel frattempo hanno portato avanti una politica di acquisti volta a consolidare il mercato dopo i recenti crolli di grandi attori come il broker di crypto Voyager Digital e il prestatore Celsius Network.

L’inverno delle crypto favorisce il percorso per la regolamentazione del mercato

L’infelice periodo che il mercato delle criptovalute sta attraversando ha probabilmente favorito il processo di regolamentazione, teso a raggiungere un maggior livello di controllo.

Questo potrebbe infatti portare alla creazione di un quadro normativo più forte, in grado di placare i timori degli investitori retail, soprattutto se le banche più conosciute contribuiscono a rendere più accessibili i servizi di trading di criptovalute.

“Siamo entusiasti di costruire sulla nostra partnership a lungo termine con Paxos, un percorso di innovazione in grado di portare tecnologia sicura e protetta alle istituzioni finanziarie” ha spiegato Jorn Lambert, chief digital officer di Mastercard.

“Le innovazioni dei nostri prodotti crypto forniranno una scelta su larga scala e continuano ad offrire opportunità uniche alle istituzioni finanziarie che cercano di proporre servizi nuovi e avanzati ai propri clienti” ha aggiunto ancora Lambert.

Ma a muoversi di recente verso il mercato delle criptovalute non è stata solo Mastercard, perché anche la diretta rivale nei pagamenti Visa ha fatto la sua mossa. Da una parte abbiamo l’accordo con Coinbase su NFT, mentre dall’altra il contratto con FTC per lanciare crypto debit cards.

Se vuoi acquistare le tue prime criptovalute, il modo più semplice e sicuro anche per un principiante è attraverso exchange come Binance. Clicca qui per visitare il sito e scoprire come fare per iniziare.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Crypto News: previsioni e ultime dal mondo delle criptovalute

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.