Cosa significa ICO? E Arbitrage? Guida al linguaggio del trading sulle criptovalute

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

Cosa significa ICO? E Arbitrage? Guida al linguaggio del trading sulle criptovalute
CONDIVIDI

Il trading sulle criptovalute ha portato alla ribalta tutto un linguaggio fatto di parole e sigle che fino a ieri erano decisamente poco conosciute. Oggi è quasi obbligatori che chi opera con le criptovalute attraverso il trading di CFD conosca perfettamente e rapidamente il significato di parole tecniche che sono diventate di uso frequente. Per avere percezione di quello che avviene nel mondo del trading si può pensare alle tante domande che hanno affollato le ricerche su Google in questi ultimi mesi. Dalle più comuni, tipo cosa significa ICO, alle meno frequenti come ad esempio cosa significa FUD, le ricerche su internet connesse al trading sulle criptovalute hanno fatto segnare un aumento esponenziale. Sono tantissimi i cosa significa sui quali i traders hanno iniziato a cercare informazioni. Si può affermare che quanto più il Bitcoin e Ripple (per citare i due casi più noti) hanno segnato perfomance positive, tanto più i traders sono andati a caccia di informazioni su cosa sgnifica HODL, cosa significa Bear, cosa significa ATH, cosa sono le altcoin....

In questa guida al linguaggio del trading sulle criptovalute proveremo a dare una risposta a tutti questi interrogativi. Questa guida è una sorta di dizionario A-Z con tutte le parole del trading sulle crypto. Quando si usa l'espressione parole ci si riferisce al linguaggio e quindi si troveranno sia dei termini tecnici che le varie sigle. Il criterio per leggere la guida sul linguaggio del rading sulle criptovalute (i cosa significa in pratica) è quello alfabetico:

Cosa significa Altcoin

Altcoin è una abbreviazione formata da coin (moneta) e alt che sta per alternative. Le altcoin sono tutte le criptovalute alternative al Bitcoin. La creazione di questa parola composita si è rivelata necessaria per indicare tutte le crypto create successivamente al Bitcoin. Oggi le altcoin sono tantissime: Ripple, Ethereum, Litecoin, Stellar Lumens e tante altre.

Cosa significa Arbitrage

Arbitrage, tradotto in italiano arbitraggio, è il meccanismo attraverso il quale si utilizzano le differenze tra gli spread offerti dai diversi scambi di criptovalute per cercare di ottenere un profitto. Il termine arbitrage nel mondo delle criptovalute è stato preso in prestito dal trading tradizionale. In pratica si è dinanzi ad un arbitrage quando invece di acquistare i token e sperare che aumentino di valore, i trader preferiscono acquistare criptovalute su uno scambio e rivenderle poi su un altro, in cui gli spread consentono loro di realizzare un profitto. L'arbitrage nel trading sulle criptovalute è considerata un'attività molto rischiosa soprattutto a causa dell'alta volatilità che caratterizza questo settore.

Cosa significa Bagholder

Con il termine Bagholder nel trading sulle criptovalute si indica quell'investitore che non è riuscito a vendere in tempo le sue criptovalute e quindi ha perso l'occasione per trarre un profitto. Quell'investitore si trova ora in possesso di borse (bag appunto) di token che valgono molto meno del suo investimento iniziale. 

Cosa significa Bear 

Bear è un termine che il linguaggio del trading sulle criptovalute ha solo acquisito dal trading tradizionale. Si tratta del corrispondente inglese di "orso". Un Bear è quel trader che ritiene che il prezzo di una criptovaluta diminuirà di valore nel futuro. 

Cosa significa Circulating supply

In inglese Circulating supply si può tradurre come Disponibilità in Circolazione. Concretamente questo termine indica, per ogni criptovaluta, il numero totale di token in circolazione. L'ammontare dei token è variabile anche perchè molto spesso nuovi token vengono aggiunti quando i miner assegnano potenza di calcolo per elaborare le transazioni. Parte delle commissioni che i miner ricevono vengono aggiunte come nuova valuta a quella che è la disponibilità già in circolo. Questo discorso vale per il Bitcoin e per molte altre Altcoin.

Cosa sigifica FOMO

FOMO è un acronimo che significa Fear of Missing Out ossia paura di perdere l’occasione. Con questo termine si indica una situazione in cui molti trader corrrono ad investire in una certa criptovaluta per paura, appunto, di perdere una imporrante occasione di profitto. Si ha una FOMO quando molti traders pensino che sia meglio comprare ai prezzi attuali. 

Cosa significa ICO

In termini di ricerche espressioni come cosa è l'ICO criptovalute vantano volumi molto alti. L'ICO è quindi uno dei concetti base del trading sulle criptovalute. Si tratta di un'acronomo che sta per Initial Coin Offering e che si può tradurre in italiano con l'espressione Offerta Iniziale di Moneta. Concretamente l'ICO è un processo attraverso il quale una società decide di finanziarsi grazie all’introduzione di una propria criptovaluta che viene offerta a quelli che poi saranno i primi investitori ad un prezzo fisso. Ma perchè un investitore dovrebbe aderire ad un'ICO? I motivi sono essenzialmente due: o perchè l'investitore crede nelle prospettive della società o perchè spesa che il valore die token ricevuti nell'ICO aumenti di prezzo. 

Cosa significa HODL

Questa parola molto diffusa nel linguaggio del trading sulle criptovalute è un acronimo che sta per Hold on to dear life ossia "tieni duro per rimanere in vita". L'origine di questo acronimo è stata del tutto casuale. Nel 2013, infatti, un membro del forum Bitcointalk, in un post sui motivi per cui avrebbe tenuto il suo token scrisse  aveva scritto un post che descriveva il motivo per cui avrebbe tenuto il suo token in piena tempesta sul mercato delle crypto, scrisse erroneamente hodling invece di holding ossia tenere. Da questo errore è nata una delle parole più importanti del linguaggio della criptovalute. 

Cosa significa Market Cap

Con il termine market cap si indica la capitalizzazione di mercato ossia il valore complessivo di tutti i token che sono in circolazioone per quella singola criptovaluta. Si avrà quindi il market cap del Bitcoin, il market cap di Ripple e così via. Come sempre quando si parla di capitalizzazioni, tale valore è indicato in dollari. Oggi ad aver il market cap più alto è ovviamente il Bitcoin. 

Cosa significa Pump and dump

Nel trading sulle criptovalute pump and dump ossia carica e scarica indica il comportamento delle Whale (balene) vale a dire di quegli investitori che puntano una grande quantità di capitale su una singola criptovaluta poco nota per far salire velocemente il suo valore. Pump and Dump, come dice lo stesso termine, si articola in due fasi. All'inzio c'è il carico di una quantità di denaro su una criptovaluta minore, poi, dopo che investitori non Whale sono rimasti attratti dall'inspiegabile rally della quotazione di quella crypto, avviene il dunp ossia lo scarico. La balena, in questo modo, ha ottenuto un forte profitto unendo intuito e disponibilità di grandi capitali. 

Cosa significa To The Moon

Tradotto in italiano To The Moon significa Alla Luna. Nel linguaggio del trading sulle criptovalute con questa espressione si indicano quei traders che sono tanto ottimisti sull'andamento futuro di una criptovaluta da ritenere che il prezzo di quella crypto possa salire così tanto da arrivare....fino alla luna. 

Il dizionario sul linguaggio del trading sulle criptovalute si chiude qui. Per completezza però è bene ricordare che a fare parte del vocabolario A-Z sono anche una serie di acronimi presi in prestito dal mondo del trading tradizionale. E' questo il caso di ATH (acronimo di All-Time High, massimo storico); FUD (acronimo di Fear, Uncertainty and Doubt, paura, incertezza e dubbio) e BTD (acronimo di Buy The Dip, acquista mentre è in calo. 

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro